Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 12 di 12

Discussione: Giovanardi: sì alla piantina sul balcone

  1. #11
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    432
    Mentioned
    46 Post(s)
    Non ho studiato farmacognosia però ho sentito il parere di alcuni medici e studenti di chimica a riguardo.
    Fuori dall'ambito medico stanno venendo fuori sempre più varietà di cannabis ad alto contenuto di THC e a basso contenuto di CBD. Per quello che ho capito, sono quelle che stonano di più però sono anche molto meno salutari, anzi potenzialmente dannose (molti collegamenti tra psicosi e cannabis vengono da queste varietà che hanno percentuali altissime di THC e bassissime di CBD, ricordo quest'ultimo è un metabolita antipsicotico).
    Le varietà che hai assaggiato ti hanno dato un effetto più fisico o mentale? O entrambe?

    Mi è stato detto che la marijuana "perfetta" dovrebbe avere un contenuto del thc che si aggiri intorno al 16% e dovrebbe avere un buon contenuto di CBD, terpeni e terpenoidi.
    Ovviamente si parla di marijuana per scopo ricreativo e non medico

  2. #12
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    226
    Mentioned
    106 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da M'agganjo Visualizza Messaggio
    Non ho studiato farmacognosia però ho sentito il parere di alcuni medici e studenti di chimica a riguardo.
    Fuori dall'ambito medico stanno venendo fuori sempre più varietà di cannabis ad alto contenuto di THC e a basso contenuto di CBD. Per quello che ho capito, sono quelle che stonano di più però sono anche molto meno salutari, anzi potenzialmente dannose (molti collegamenti tra psicosi e cannabis vengono da queste varietà che hanno percentuali altissime di THC e bassissime di CBD, ricordo quest'ultimo è un metabolita antipsicotico).
    Le varietà che hai assaggiato ti hanno dato un effetto più fisico o mentale? O entrambe?

    Mi è stato detto che la marijuana "perfetta" dovrebbe avere un contenuto del thc che si aggiri intorno al 16% e dovrebbe avere un buon contenuto di CBD, terpeni e terpenoidi.
    Ovviamente si parla di marijuana per scopo ricreativo e non medico
    Quoto ed aggiungo che gli altri principi attivi non vengono considerati dato che non sono psicoattivi ed in quanto tali non rientrano tra le sostanze stupefacenti.

    I cannabinoidi, come qualsiasi altro gruppo di principi attivi presenti nelle piante, agisce in combinazione, parliamo di fitocomplesso.
    Questa cosa spiega la differenza di effetto percepito tra i vari strain, corrispondente a diverse concentrazioni dei vari p.a.

    Le varietà con uguale rapporto Thc:Cbd avranno un effetto bilanciato dei due principali principi attivi. Come ha ben detto m'agganjo il Cbd in questo caso "attenua" il Thc!
    Le varietà "classiche" ad alto Thc e basso Cbd avranno un effetto che risulta molto più "psicoattivo" in quanto il Thc sovrasta quasi totalmente l'effetto del Cbd.

    Queste nuove varietà, per quelle che ho potuto provare, non presentano alcuni effetti negativi delle classiche varietà, come tachicardia, ansia, paranoia a favore di un effetto molto rilassante fisicamente e lucidità mentale! ;D Le consiglio a tutti!
    Ultima modifica di pasqsn; 21-07-13 alle 13:37

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.