Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 44

Discussione: Patteggiamento : solita scelta che rovina e persone

  1. #11
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Little Spot On Planet Heart
    Messaggi
    913
    Mentioned
    7 Post(s)
    Caro Avvo, dice bene lei, che "non sono le spese legali
    ad essere decisive", ma per la mia esperienza, lo sono eccome, persino prima di iniziare qualsivoglia dibattimento!
    Mi è capitato, nell'ultimo procedimento a mio carico (sequestro di sette piante), che l'avvocato d'ufficio incaricato, si sia "distrattamente" dimenticato di avvisarmi dell'imminenza dell'udienza preliminare, comunicandomelo ad udienza avvenuta, con le conseguenze che Lei può perfettamente immaginare. Quando mi sono presentato da lui, chiedendo spiegazioni per questo deplorevole modo di agire, si è giustificato dicendo che non aveva avuto modo di contattarmi (aveva il mio indirizzo ed ogni informazione per farlo nel fascicolo che gli stava davanti!), e comunque non aveva avvisato tempestivamente perchè "un avvocato d'ufficio non è mica gratis", lasciandomi così palesemente intendere che la dimenticanza era stata intenzionale perchè non mi ero presentato al primo colloquio con lui mettendo soldi sul tavolo!!!
    Quando la libertà è valutata in denaro, non si chiama più libertà!
    (cit. F. De Andrè)
    Per strada tante facce non hanno un bel colore,
    qui chi non terrorizza si ammala di terrore,
    c'è chi aspetta la pioggia per non piangere da solo,
    io sono d'un altro avviso,son bombarolo!
    Hidden Content Hidden Content Hidden Content

  2. #12
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Civitanuova
    Messaggi
    1,289
    Mentioned
    117 Post(s)
    Parole sante.
    La legge è uguale per tutti quelli che se la possono permettere.
    Mi è arrivata la notifica di un udienza il 24 novembre.
    Credo che dovro lavorare sodo per pagarmi le spese legali... Il mio avvocato attuale non mi ispira una sega.
    Να είναι καλύτερο άτομο από τον πατέρα σου
    Lett: Na éinai caliùtero àtomo apò ton patéra sù
    Trad: Sii un uomo migliore di tuo padre

    Ogni riferimento a fatti, persone o persone fatte é puramente voluto

    C: Non mi funziona il filtro a carboni attivi...
    Richard: In che senso non ti funziona?
    C: nel senso che ho collegato i cavi, inserisco la presa e non va...
    Richard: cioé, te hai collegato i cavi elettrici al filtro a carboni attivi?
    C: Sí, e non va.

  3. #13
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    1,027
    Mentioned
    71 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Richard Visualizza Messaggio
    L'esercizio dello stato di diritto e tutela dei propri diritti è direttamente proporzionale alla quantità di denaro disponibile.
    Richard, io sarò un avvocato di serie inferiore, ma mi creda, la questione economica è sempre affrontabile con buona volontà sia da parte dell'avvocato, che da parte dell'indagato/imputato.
    E' necessaria chiarezza e, soprattutto, da un lato,volontà di rendere un servizio a tutela del diritto in favore di chi ne ha necessità e, dall'altro, volontà di far valere i propri diritti, tramite professionisti che si intendono di uno specifico tema.
    Tutto qua.

  4. #14
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    9,089
    Mentioned
    586 Post(s)
    Sig. Avvocato caro, non mi permetterei mai di giudicare o sindacare la preparazione professionale Sua o di chiunque frequenti questo forum, ci mancherebbe altro.
    Lei sa bene che le spese processuali nei processi penali (almeno per quanto ci riguarda) sono insopportabili per un cittadino del nostro ceto medio.
    Per nostro intendo di tutti noi coltivatori clandestini che non avrebbero la possibilità di acquistare qualsivoglia sostanza contente thc sono "costretti" a rischiare pene ben più pesanti.
    La situazione dei reati penali nell'ultimo ventennio è stata drasticamente rivoluzionata in favore dell'alleggerimento di reati penali come lo stupro e reati legati al falso in bilancio (non credo sia materia penale, ma non mi ricordo).
    La liberalizzazione delle professioni come la Sua, ha permesso a chiunque di poter intraprendere la via della legge solo per un mero ed effimero guadagno immediato ai danni degli assistiti.
    Ci sono notai che ratificano passaggi di proprietà a 1200€ commettendo illeciti amministrativi che Lei conosce meglio di me.
    Se avessi avuto 7500€ sarei andato dal Notaio che avevo scelto precedentemente.

    Come vede è impossibile per noi cittadini italiani essere tutelati perché siamo fondamentalmente un paese povero paragonabile al terzo mondo e non abbiamo le facoltà economiche per essere difese da quelle stesse persone che hanno reso la macchina della giustizia un vero inferno.
    Non è un attacco a Lei, caro Avvocato, ma se patteggiamo e per due motivi:

    1) Dimezzamento della pena

    2) Processo corto con spese contenute.

    Se esistono altri colleghi come Lei, perché non formate un'associazione "pro-bono" verso coloro che non possono neanche arrivare a fine mese?
    La risposta è scontata ma in questa risposta c'è tutto.
    La ringrazio molto per il tempo che ci dedica ma La prego di credermi su una cosa: siamo incazzati neri perché anche chi dovrebbe tutelarci ci da contro.
    “Il problema delle citazioni in Internet è che non puoi verificare la loro autenticità.” Abraham Lincoln

    "Hidden Content " Sdrino

    Hidden Content Originariamente Scritto da folgore
    la bestemmia ci sta sempre a prescindere.

  5. #15
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    1,027
    Mentioned
    71 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da bluedigit Visualizza Messaggio
    Caro Avvo, dice bene lei, che "non sono le spese legali
    ad essere decisive", ma per la mia esperienza, lo sono eccome, persino prima di iniziare qualsivoglia dibattimento!
    Mi è capitato, nell'ultimo procedimento a mio carico (sequestro di sette piante), che l'avvocato d'ufficio incaricato, si sia "distrattamente" dimenticato di avvisarmi dell'imminenza dell'udienza preliminare, comunicandomelo ad udienza avvenuta, con le conseguenze che Lei può perfettamente immaginare. Quando mi sono presentato da lui, chiedendo spiegazioni per questo deplorevole modo di agire, si è giustificato dicendo che non aveva avuto modo di contattarmi (aveva il mio indirizzo ed ogni informazione per farlo nel fascicolo che gli stava davanti!), e comunque non aveva avvisato tempestivamente perchè "un avvocato d'ufficio non è mica gratis", lasciandomi così palesemente intendere che la dimenticanza era stata intenzionale perchè non mi ero presentato al primo colloquio con lui mettendo soldi sul tavolo!!!
    Quando la libertà è valutata in denaro, non si chiama più libertà!
    Mi permetta di dirle che quanto lei racconta e' circostanza di una rilevante gravità.
    Nessun avvocato può permettersi di omettere di avvertire il proprio patrocinato della fissazione di un'udienza perché non pagato.
    Al massimo rinunzia al mandato se i iucia, ma se d'ufficio proprio no!
    A maggior ragione il difensore di ufficio che è tale per propria libera scelta e che assumendo tale funzione, assume anche specifici doveri, non può esimersi da precisi obblighi.
    L'avvocato di ufficio, purtroppo, e' divenuto un mestiere per avvocati, che, diversamente non raccattano nulla.
    Da impegno utile a fare esperienza ed a farsi conoscere e', invece, diventata una riserva di caccia per tartassare imputati e spesso taglieggiarli senza avere fatto nulla .
    Se quello che lei mi dice e' vero (e non ho motivo di dubitare) di tratterebbe di un grave illecito disciplinare, perché condotta lesiva del dovere professionale di difendere al meglio la persona.

  6. #16
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Little Spot On Planet Heart
    Messaggi
    913
    Mentioned
    7 Post(s)
    Guardi Avvo, se io avessi voluto dar contro a colui che si è reso responsabile di tale illecito "disciplinare", dato che facente parte di uno studio legale locale, ma <nel centro storico> della cittadina da cui dipendo penalmente, avrei al massimo causato nei suoi confronti una reprimenda da parte degli organi competenti, causando nello stesso tempo ritorsioni nei miei confronti in sede di giudizio. Conosce quanto me il clima di certi tribunali di provincia dove avvocati e giudici frequentano gli stessi posti e spesso arrivano a farsi "favori" per amicizia.... tant'è che al nuovo avvocato (di fiducia) che mi ha patrocinato, hanno negato la possibilità di ripetere l'udienza preliminare nonostante si sia giustamente fatto presente l'accaduto! Il giudice ben difficilmente viene a favorire un pregiudicato contro un illustre membro della società locale! Infatti non ho avuto neppure la possibilità di patteggiare, manco avessi voluto farlo!
    Insomma, siamo in Italia, caro Zaina, e come faceva presente Richard, siamo nel terzo mondo!
    È vero, siamo incazzati neri, perchè a parole siamo pieni di diritti, ma nella pratica, siamo bersagli che camminano per gente senza scrupoli che si esercita su di noi, ma ben raramente usa la stessa arma (e neppure lo stesso calibro) verso i nemici veri di questa Repubblica!!!
    (cit. F. De Andrè)
    Per strada tante facce non hanno un bel colore,
    qui chi non terrorizza si ammala di terrore,
    c'è chi aspetta la pioggia per non piangere da solo,
    io sono d'un altro avviso,son bombarolo!
    Hidden Content Hidden Content Hidden Content

  7. #17
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    1,027
    Mentioned
    71 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Richard Visualizza Messaggio
    Sig. Avvocato caro, non mi permetterei mai di giudicare o sindacare la preparazione professionale Sua o di chiunque frequenti questo forum, ci mancherebbe altro.
    Lei sa bene che le spese processuali nei processi penali (almeno per quanto ci riguarda) sono insopportabili per un cittadino del nostro ceto medio.
    Per nostro intendo di tutti noi coltivatori clandestini che non avrebbero la possibilità di acquistare qualsivoglia sostanza contente thc sono "costretti" a rischiare pene ben più pesanti.
    La situazione dei reati penali nell'ultimo ventennio è stata drasticamente rivoluzionata in favore dell'alleggerimento di reati penali come lo stupro e reati legati al falso in bilancio (non credo sia materia penale, ma non mi ricordo).
    La liberalizzazione delle professioni come la Sua, ha permesso a chiunque di poter intraprendere la via della legge solo per un mero ed effimero guadagno immediato ai danni degli assistiti.
    Ci sono notai che ratificano passaggi di proprietà a 1200€ commettendo illeciti amministrativi che Lei conosce meglio di me.
    Se avessi avuto 7500€ sarei andato dal Notaio che avevo scelto precedentemente.

    Come vede è impossibile per noi cittadini italiani essere tutelati perché siamo fondamentalmente un paese povero paragonabile al terzo mondo e non abbiamo le facoltà economiche per essere difese da quelle stesse persone che hanno reso la macchina della giustizia un vero inferno.
    Non è un attacco a Lei, caro Avvocato, ma se patteggiamo e per due motivi:

    1) Dimezzamento della pena

    2) Processo corto con spese contenute.

    Se esistono altri colleghi come Lei, perché non formate un'associazione "pro-bono" verso coloro che non possono neanche arrivare a fine mese?
    La risposta è scontata ma in questa risposta c'è tutto.
    La ringrazio molto per il tempo che ci dedica ma La prego di credermi su una cosa: siamo incazzati neri perché anche chi dovrebbe tutelarci ci da contro.
    Non formo associazioni con altri perché le associazioni sono belle dispari ed inferiori a due.
    Scherzi a parte io (che sono un lupo solitario) non comprendo la drammatizzazione del problema economico, visto che è' sufficiente essere chiari ed onesti.
    Io lavoro per necessità, ma tratto solo questioni che mi appassionano e che concernono materie (poche) che conosco.
    Or bene, pur con tutti i miei limiti, desidero dirle che a livello di costi non esistono particolari differenze tra patteggiamento e giudizio abbreviato, per quanto attiene al giudizio di primo grado.
    È notorio che l'abbreviato permette l'appello ed eventualmente il ricorso per cassazione, mentre il patteggiamento si può impugnare solo in cassazione.
    Ciò che desidero dire a lei ed a tutti gli utenti di questo ed altri forum e' di non lasciarsi impaurire da richieste economiche assurde, ma soprattutto di cercare professionisti preparati.
    Spesso sono proprio quelli,che conoscendo la materia, praticano prezzi adeguati e non eccessivi.
    E poi ricordatevi che tutto può formare oggetto di contrattazione .

  8. #18
    w la natura è offline Cancellato su richiesta dell'utente
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    in vaso
    Messaggi
    1,724
    Mentioned
    21 Post(s)
    Caro avvocato qui la gente preferisce comprarsi un IPHON , avere l'ultimo modello di tv super cazzuto o qualsiasi cagata che ti incuccano in testa i media piuttosto che combattere ......io di soldi non ne ho mezzo , anzi 50cent li ho li devo cercare , ma di certo se avrò bisogno la verrò a trovare tanto siamo quasi vicini di casa . Lavorerò una vita per ripagarla ma a stì cornuti non gliela mollo di certo.....
    PATTEGGIARE = COLPEVOLE !!!!
    Io non sono colpevole ma vittima !!!! e noi siamo vittime di un sistema corrotto !!!!!!!

  9. #19
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    cittadino del pianeta terra
    Messaggi
    1,031
    Mentioned
    136 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Avv. Zaina Visualizza Messaggio
    Batteria89 io la capisco perfettamente, ma non sono le spese legali
    ad essere decisive , ne il timore dei vicini o la durata del processo.
    E' l'italica e democristiana idea di non volere rischiare e di trovare
    una soluzione a proprio uso e consumo che prevale purtroppo .
    avvocato il fatto è che siamo stati plagiati dal nostro sistema giudiziario in quanto nel nostro paese non si affrontano cause "futili" (come può essere un ricorso ad una multa ad esempio) dal momento che economicamente risulta essere svantaggioso per chiunque quindi possiamo affermare che la stragrande maggioranza delle questioni legali vengano accantonate dai cittadini che sono costretti a subire perchè "non vale la pena far valere i proprio diritti" in un sistema giudiziario lento, immorale, corrotto e dispendioso dove anche gli avvocati d'ufficio a disposizione dei cittadini più disagiati non pensano altro che a lucrare sulle disgrazie altrui (affermazione che riceve l'ennesima conferma con ciò che è avvenuto bluedigit)
    Se oggi non valgo nulla, non varrò nulla nemmeno domani; ma se domani scoprono in me dei valori, vuole dire che li posseggo anche oggi. Poiché il grano è grano, anche se la gente dapprima lo prende per erba.

    Vincent Van Gogh

  10. #20
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    1,027
    Mentioned
    71 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da bluedigit Visualizza Messaggio
    Guardi Avvo, se io avessi voluto dar contro a colui che si è reso responsabile di tale illecito "disciplinare", dato che facente parte di uno studio legale locale, ma <nel centro storico> della cittadina da cui dipendo penalmente, avrei al massimo causato nei suoi confronti una reprimenda da parte degli organi competenti, causando nello stesso tempo ritorsioni nei miei confronti in sede di giudizio. Conosce quanto me il clima di certi tribunali di provincia dove avvocati e giudici frequentano gli stessi posti e spesso arrivano a farsi "favori" per amicizia.... tant'è che al nuovo avvocato (di fiducia) che mi ha patrocinato, hanno negato la possibilità di ripetere l'udienza preliminare nonostante si sia giustamente fatto presente l'accaduto! Il giudice ben difficilmente viene a favorire un pregiudicato contro un illustre membro della società locale! Infatti non ho avuto neppure la possibilità di patteggiare, manco avessi voluto farlo!
    Insomma, siamo in Italia, caro Zaina, e come faceva presente Richard, siamo nel terzo mondo!
    È vero, siamo incazzati neri, perchè a parole siamo pieni di diritti, ma nella pratica, siamo bersagli che camminano per gente senza scrupoli che si esercita su di noi, ma ben raramente usa la stessa arma (e neppure lo stesso calibro) verso i nemici veri di questa Repubblica!!!
    La capisco pienamente, ma mi creda io tutti questi "inciuci" fra giudici ed avvocati, almeno qui dove io risiedo, non li ho mai visti, in ambito penale.
    Anzi desidero dirle che a fronte delle lamentele dei cittadini gli avvocati quando la doglianza e' fondata, hanno passato guai e non lievi.

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.