Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Iraq, seggi come trincee

  1. #1
    Data Registrazione
    Jun 2004
    Messaggi
    371
    Mentioned
    0 Post(s)
    Iraq, seggi come trincee
    Iraq, Zarqawi continua a minacciare



    Vigilia elettorale blindata a Baghdad e in tutto l'Iraq. Domenica si va alle urne per le elezioni generali, ma i seggi elettorali sembrano presidi militari; filo spinato, barricate e militari armati fino ai denti sono pronti a proteggere gli elettori. In ballo ci sono 275 seggi da deputato nel parlamento di transizione iracheno e 18 consigli provinciali. Intanto Zarqawi continua a minacciare:"Chi va alle urne muore".



    Le strade delle principali citt

  2. #2
    Data Registrazione
    Jul 2004
    Località
    Bari
    Messaggi
    922
    Mentioned
    0 Post(s)
    Storica la percentuale di partecipazione al voto in Iraq. Il portavoce del governo iracheno, in traduzione simultanea su Sky Tg24, ha fornito i dati ufficiali: 80% 8O su base nazionale. Un risultato che ha fatto dire al neo segretario di stato americano, Condoleezza Rice che 'le elezioni irachene stanno andando meglio del previsto'. Particolarmente alta pare l'affluenza nel Kurdistan e nelle zone sud a maggioranza sciita, mentre minore partecipazione si sarebbe riscontrata nelle aree sunnite.

    Una partecipazione che ha sfidato le minacce di sangue, purtroppo mantenute, fatte nei giorni scorsi dal gruppo dell'estremista islamico Abu Musdab Zarqawi, il quale ha rivendicato gli attentati di oggi che, stando agli ultimi dati, hanno fatto 27 morti e una quarantina di feriti. E nel primo pomeriggio un aspirante kamikaze che voleva farsi saltare per aria di fronte a un seggio elettorale di Baghdad e' stato scoperto dalla gente in fila per votare ed ha rischiato il linciaggio. L'uomo, che indossava un giubbotto pieno di esplosivo, e' stato poi preso in consegna dalle forze della sicurezza nel sobborgo della capitale al-Jadida.

    A Samarra, a nord di Baghdad, sono stati rapiti trenta funzionari elettorali, secondo quanto riferisce un sito web islamico, da un gruppo di insorti iracheni. Inoltre un kamikaze si e' fatto esplodere davanti all'abitazione del ministro della giustizia Malik al-Hassan. L'attacco ha provocato il ferimento di due guardie a difesa della residenza del ministro che in quel momento non si trovava a casa. Tutti gli attentati sono stati rivendicati dal gruppo di al Zarqawi.

    Tra i primi a recarsi al seggio, nella blindatissima 'Green zone' di Baghdad e' stato il presidente iracheno Ghazi al-Yawar. Anche il premier Iyad Allawi ha gia' votato, mostrando poi ai fotografi il dito macchiato di inchiostro e affermando che oggi per l'Iraq e' 'un momento storico', e che con queste elezioni gli iracheni stanno iniziando 'a scrivere il futuro con le proprie mani'.
    "Oh Yeah... Nice One!"

    Carpe Diem

    Hidden Content

  3. #3
    Data Registrazione
    Apr 2004
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,010
    Mentioned
    0 Post(s)
    Ammiro questo popolo:
    la voglia di cambiare le cose (ed uscire da una dittatura in piena regola)
    77francy

  4. #4
    Data Registrazione
    Jun 2004
    Località
    la strada
    Messaggi
    738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Cooomunque l'affluenza
    "Il cane da catena fiuta il mondo fin dove arriva la catena, il randagio fin dove arriva la luna"

  5. #5
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    1,015
    Mentioned
    0 Post(s)
    Sono molto contenta per il gesto che hanno fatto... non si sono chiusi in casa... hanno coraggiamente sfidato anche la morte per ottenere una libert
    CLER

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.