Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32

Discussione: Controlli antidroga al volante

  1. #21
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    306
    Mentioned
    20 Post(s)
    Non mi sembra possibile dalle 2 alle 3 ore dall'ultima assunzione. Se consideriamo il fatto che dopo 2 o 3 ore non sono nemmeno passati gli effetti della cannabis sul nostro corpo mi sembra alquanto improbabile che non venga rilevato dal test.
    Una notte mi misi alla guida proprio dopo aver fumato circa 2 o 3 ore prima...il risultato fu che mi ritirarono la patente,essendo positivo al test. Dopo le analisi dell'ospedale, la concentrazione di THC nel sangue risultò inferiore alla massima prevista per legge e fortunatamente pagai "solo" una bella multa e il ritiro della patente per circa un mese(Il racconto fa riferimento alla Svizzera,siccome risiedo li). I mesi successivi ho fatto poi delle ricerche e ricordo di aver letto da qualche parte che devono trascorrere almeno 12 ore prima di potersi rimettere alla guida dopo aver fumato cannabis(parlo sempre della Svizzera),non ne sono sicuro ma ricordo una cosa del genere. Sono stato fermato giusto la settimana scorsa e ancora una volta mi è stato fatto il test...quest'ultima volta avevo fumato 2 giorni prima del controllo, quindi nessuna rottura di palle, negativo al test.
    Io personalmente non mi metto più alla guida se almeno non sono passate 12 ore.In realtà preferisco che ne passino 24 per essere davvero tranquillo. Certo è possibile fare una cosa del genere se non si è dei fumatori cronici, fino all'anno scorso non sarebbe stato possibile nemmeno a me una cosa del genere visto che fumavo tutti i giorni. Ora non fumando tutti i giorni posso farlo. È vero che cambia da persona a persona ma vorrei ricordare che un fumatore cronico è sempre a rischio quando si mette alla guida grazie a queste stupide leggi.

  2. #22
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    48
    Mentioned
    0 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Rotten society Visualizza Messaggio
    Non mi sembra possibile dalle 2 alle 3 ore dall'ultima assunzione. Se consideriamo il fatto che dopo 2 o 3 ore non sono nemmeno passati gli effetti della cannabis sul nostro corpo mi sembra alquanto improbabile che non venga rilevato dal test.
    Una notte mi misi alla guida proprio dopo aver fumato circa 2 o 3 ore prima...il risultato fu che mi ritirarono la patente,essendo positivo al test. Dopo le analisi dell'ospedale, la concentrazione di THC nel sangue risultò inferiore alla massima prevista per legge e fortunatamente pagai "solo" una bella multa e il ritiro della patente per circa un mese(Il racconto fa riferimento alla Svizzera,siccome risiedo li). I mesi successivi ho fatto poi delle ricerche e ricordo di aver letto da qualche parte che devono trascorrere almeno 12 ore prima di potersi rimettere alla guida dopo aver fumato cannabis(parlo sempre della Svizzera),non ne sono sicuro ma ricordo una cosa del genere. Sono stato fermato giusto la settimana scorsa e ancora una volta mi è stato fatto il test...quest'ultima volta avevo fumato 2 giorni prima del controllo, quindi nessuna rottura di palle, negativo al test.
    Io personalmente non mi metto più alla guida se almeno non sono passate 12 ore.In realtà preferisco che ne passino 24 per essere davvero tranquillo. Certo è possibile fare una cosa del genere se non si è dei fumatori cronici, fino all'anno scorso non sarebbe stato possibile nemmeno a me una cosa del genere visto che fumavo tutti i giorni. Ora non fumando tutti i giorni posso farlo. È vero che cambia da persona a persona ma vorrei ricordare che un fumatore cronico è sempre a rischio quando si mette alla guida grazie a queste stupide leggi.
    Infatti concordo con te e aggiungo che le discrepanze sono diverse: Il livello massimo di THC nel sangue in'italia (per chi si mette alla guida) e' di 50 nanogrammi/ml sangue come lo e' in UK ed altri paesi europei pero' il DDS2 rileva fino a 25 nanogrammi/ml sangue e non e' che puoi modificare l'apparechio o tararlo per rilevare solo da 50ng/ml in su....percio' anche li' un punto di domanda...vieni segnalato lo stesso oppure? Perche tanto il monitor ti fara' apparire il risultato basato sui 25ng/ml.

    Poi leggevo su freeweed un'articolo interessante fatto su diversi soggetti dove addirittura certi soggetti sono risultati negativi fino a 4 ore dopo aver fumato per poi risultare positivi successivamente?!?!

    [Only registered and activated users can see links. ]

  3. #23
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Appennino selvaggio
    Messaggi
    645
    Mentioned
    59 Post(s)
    Bene, nuove analisi, nuovi tipi di problematiche da studiare. Grazie ragazzi per la partecipazione, la testimonianza ed il contributo, molto interessante leggere quello che avete scritto, questo sarà un tema che ora ci riguarderà progressivamente tutti, perché le odiate analisi delle urine italiane saranno probabilmente sostituite da quelle della saliva.

    Io ho trovato questo aggiornamento su droghe.aduc di come stanno iniziando gli interventi in Italia con questi nuovi tests salivari, pensavo peggio, tipo dei controlli più massicci e delle percentuali di positività più alti, vince sempre l'alcool, come era prevedibile e nessuno che abbia assunto solo cannabis:

    [Only registered and activated users can see links. ]

    ITALIA - Nuovo e immediato test antidroga per chi guida

    8 giugno 2015 11:36

    E' di otto patenti ritirate, di cui cinque per abuso di alcol e tre di droga, il bilancio dei controlli organizzati la notte scorsa dalla Polizia stradale di Bergamo: si è trattato del primo servizio a livello nazionale in cui è stato utilizzato un innovativo dispositivo detto 'pretest antidroga' che consente di rilevare già in strada se un automobilista ha assunto sostanze stupefacenti. Su 7 persone sottoposte al test, tre sono risultate positive: si tratta di una donna di 24 anni, positiva a cocaina, cannabis e amfetamina, di un uomo di 27 anni positivo alla cocaina e di un uomo di 32 anni positivo a cannabis e amfetamina. A loro è stata subito sospesa la patente, in attesa che i laboratori della Polizia di Stato confermino i dati. Complessivamente nel corso del servizio sono state controllate 63 veicoli e 75 persone. Undici quelle positive all'etilometro, a 5 dei quali è stata ritirata la patente (gli altri avevano un valore sotto 0,8 grammi per litro).
    Ultima modifica di Pawan Kumar - ASCIA; 10-06-15 alle 16:35

  4. #24
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Sarebbe anche interessante sapere se nella saliva rimangono allo stesso modo e per lo stesso tempo tracce se l' assunzione del principio attivo avviane tramite cibo (tipo space cake) o vaporizzazione. Chi sa parli. Grassie. Jah bless

  5. #25
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Appennino selvaggio
    Messaggi
    645
    Mentioned
    59 Post(s)
    Aggiornamenti? Ho trovato solo questo, dei controlli fatti a Padova, 200 controlli, 2 positivi alla cannabis, 11 all'alcool, avevano anche i cani antidroga e hanno trovato 5 gr. di maria:
    [Only registered and activated users can see links. ]

    Se volete ridere, leggete come da la stessa notizia il Giornale, sui 200 controlli di Padova (nel titolo si legge "Nuovo test antidroga fa strage di patenti"!!! Però non scrivono il numero... che è 2!!!)

    [Only registered and activated users can see links. ]
    Ultima modifica di Pawan Kumar - ASCIA; 29-06-15 alle 17:22

  6. #26
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    131
    Mentioned
    4 Post(s)
    io credo che il giorno dopo nn hai problemi, non per il fatto che non rimane, ma per il fatto logico che; se fumi il giorno prima ed il giorno dopo ti fermano ma ovviamente sei lucido e quindi non credo vengano sospetti che tu sia sotto effetto di sostanze , ergo non ti fanno il test che è specifico ..

  7. #27
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Località
    In mansarda
    Messaggi
    466
    Mentioned
    107 Post(s)
    Forse qui si fa un po' di chiarezza

    [Only registered and activated users can see links. ]

    SOLO QUALCHE ORA DI POSITIVITÀ AI CONTROLLI. Secondo gli esperti (si veda ad esempio il forum medico sostanze.info) il THC rimane rintracciabile tramite il test della saliva per un massimo di 14 ore, ma la media non supera le 6/7 ore. Un tempo abbondantemente superiore all’effetto della cannabis su chi la assume, ma comunque un netto passo in avanti rispetto all’arbitrarietà dei controlli sulle urine. Per le altre sostanze i tempi di rintracciabilità sono i seguenti: cocaina (fino a 24 ore), oppiacei e anfetamine (fino a 72 ore), mentre per l’mdma non si trovano informazioni attendibili al riguardo.

    POSSIBILI TECNICHE PER RIDURRE I TEMPI DI RINTRACCIABILITÀ. Il tempo di positività di 6/7 ore è realistico solo nel caso il soggetto non beva altro che acqua e non mangi nulla in questo lasso di tempo, in caso contrario i tempi si abbassano ulteriormente. Anche per quanto riguarda i test della saliva, come per i test delle urine, esistono infatti dei metodi per accorciare i tempi di positività ai controlli. Secondo una ricerca pubblicata dall’Università degli Studi di Catania potrebbe bastare mangiare alcuni cracker, in questo caso infatti: “La presenza di cannabinoidi è stata accertata solo nel primo prelievo salivare effettuato un’ora dopo il fumo dello spinello. Le concentrazioni erano tuttavia molto basse e già alla seconda ora il test dava esito negativo”.
    Set up germinazione:

    Strain: Sweet Seeds Green Poison
    Vasi: 30 cl
    Terriccio: Biobiz Lightmix
    Nursery: 70x30 autocostruita
    Luci: n.4 neon led 18w on 24h
    Acqua: decantata, ph 6,5, aggiunta di camomilla
    Aspirazione: off
    Ventilazione: off

  8. #28
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Questo test della saliva al posto dell'esame delle urine secondo me è una cosa positiva perché dà un risultato reale. Quello delle urine è semplicemente ridicolo... Qualcuno sa se in futuro anche i controlli sul posto di lavoro invece che tramite urine saranno fatti tramite saliva? Sarebbe indubbiamente un vantaggio per noi lavoratori in quanto potremmo fare quello che ci va nel tempo libero, e giustamente risultare idonei nel test in quanto non ne sei sotto l'effetto. Senza contare che per il datore di lavoro è più economico questo test della saliva rispetto alle urine.

  9. #29
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    404
    Mentioned
    64 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da mrnoobie Visualizza Messaggio
    io credo che il giorno dopo nn hai problemi, non per il fatto che non rimane, ma per il fatto logico che; se fumi il giorno prima ed il giorno dopo ti fermano ma ovviamente sei lucido e quindi non credo vengano sospetti che tu sia sotto effetto di sostanze , ergo non ti fanno il test che è specifico ..
    sì ma soprattutto nei week end in centro città i test li fanno a tappeto su chiunque passa.......... non stanno a guardare se sembri fatto o meno.......

  10. #30
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    San Sebastián
    Messaggi
    548
    Mentioned
    227 Post(s)
    Buongiorno, desidero informarvi sulla situazione in Spagna. Da circa un paio d'anni sono stati introdotti i controlli antidroga per gli automobilisti. Il metodo è simile a quello qui descritto, con la differenza che il risultato del test viene emesso in pochi minuti dall'apparato in possesso delle forze dell'ordine. Esce quindi un foglietto verticale rettangolare, simile a uno scontrino, con la lista di sostanze (cocaina, LSD, anfetamine, ecc...) e affianco la casella POSITIVO O NEGATIVO. Se si da positivo a una di queste voci, in automatico partono 1.000 € di multa e 6 punti in meno dalla patente (i punti in Spagna sono 12, non 20 come in Italia). Ferma restando la possibiltà da parte delle forze dell'ordine di procedere con ulteriori controlli medici per accertare eventuali infrazioni di carattere penale.
    Qual'è il problema per i consumatori di cannabis?
    1) Non esiste una soglia massima di presenza di THC nel corpo umano, come invece accade per l'alcool.
    2) Come ben saprete, la cannabis non viene metabolizzata ed espulsa come altre sostanza, rimane nel corpo umano a lungo, a causa della presenza del sistema endocannabinoide.
    Sono quindi venuti alla ribalta alcuni casi, per così dire, clamorosi. Ad esempio: un calciatore dilettante fermato mentre tornava a casa dopo aver giocato la partita, risultato positivo alla cannabis alle ore 13 di domenica... aveva consumato la cannabis sabato alle 19 (!!)
    Le forze dell'ordine sono consapevoli della spada di damocle che hanno tra le mani, visto che in Spagna fumano anche i cani, si fa per dire. Se iniziano a fare controlli di droga a tutti, rovinano a un sacco di persone. Ma ciò è evidentemente ingiusto, manca una normativa con soglie massime, ecc.. Pertanto, in alcune regioni (per esempio nei paesi baschi, dove stiamo noi di Dinafem) la polizia di fatto tende a comportarsi in maniera abbbastanza intelligente.
    Ovvero: ti fermano per il controllo, se dai negativo all'alcool, se hai tutti i documenti della macchina a posto, se non sei strafatto e la tua auto non puzza da erba, 99% delle volte ti lasciano andare senza problemi. In altre regioni meno tolleranti, invece, vano giù di brutto e multano a gogo.
    Mi sembrava corretto completare la notizia con la realtà spagnola. Spesso in Italia si crede che la Spagna sia il paradiso di coltivatori e consumatori. Non è così, anche se in generale il clima è di maggiore tollerenza.
    Credo che il problema principale sia che a livello europeo non vi siano direttive in merito.
    Verdi saluti gente!
    Ultima modifica di Dinafem Seeds; 31-01-19 alle 12:54

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.