Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Giardino su terreno argillolimoso

Visualizzazione Ibrida

  1. #1
    Data Registrazione
    May 2016
    Località
    ..arrivi allo stop, poi destra sul ponte, dritto alla rotonda, passi il dosso, avanti 150m sulla...
    Messaggi
    579
    Mentioned
    90 Post(s)
    Ciao ragazzi, ho traslocato da poco meno di un anno in una casa con giardino, solo che chi c'era prima non lo curava molto e lo ha lasciato seccare, ora in giardino ho qualche chiazza di dente di leone e un mare di soffioni e qualche macchia di erbetta che sembra gramigna.
    È in parte ombreggiato da alcuni alberi di noce che ho potato per garantire più luce, ma rimane comunque una zona a nord della casa, perciò sempre un po' in ombra.
    Il terreno, dopo il test di sospensione in acqua risulta un 15/20% sabbia, 70% argilla e un 10 di limo.
    Ho due cani di grossa taglia che corrono e giocano in giardino, perciò non punto minimamente a un prato inglese ma mi piacerebbe rinfoltire e rabboccare le buche aride con dell'erba che possa vivere bene in questo terreno.
    Se avete consigli e commenti sono bene accetti, grazie a tutti
    "Fare o non fare, non esiste provare"

  2. #2
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    cittadino del pianeta terra
    Messaggi
    1,031
    Mentioned
    136 Post(s)
    Stallatico, acqua senza rendere il terreno una palude e parecchio olio di gomito per smuovere la terra più in profondità possibile
    Se oggi non valgo nulla, non varrò nulla nemmeno domani; ma se domani scoprono in me dei valori, vuole dire che li posseggo anche oggi. Poiché il grano è grano, anche se la gente dapprima lo prende per erba.

    Vincent Van Gogh

  3. #3
    Data Registrazione
    May 2016
    Località
    ..arrivi allo stop, poi destra sul ponte, dritto alla rotonda, passi il dosso, avanti 150m sulla...
    Messaggi
    579
    Mentioned
    90 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da batteria89 Visualizza Messaggio
    Stallatico, acqua senza rendere il terreno una palude e parecchio olio di gomito per smuovere la terra più in profondità possibile
    Grazie della risposta Batteria, magari tiro una rete e lo divido a metá per lavorarlo in due volte lasciando il non lavorato per i cani e poi viceversa. Magari mi noleggio una motozappa, non vorrei avere gli addominali (lardominali) troppo scolpiti questa estate con la vanga
    "Fare o non fare, non esiste provare"

  4. #4
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    344
    Mentioned
    55 Post(s)
    Ciao ungiuan...
    Se il tappeto erboso sarà campo di battaglia per i tuoi cani andrà benissimo il consiglio di batteria89,
    stallatico e una lavorazione dei primi 20 cm del terreno con una fresa.
    Tieni presente che una volta seminato occorreranno almeno 4 settimane per una copertura discreta e se ci devono scorrazzare i cani devi aspettare l'incestirsi delle varie essenze che compongono il tuo prato (almeno 3/4 tagli per un periodo di altre 3 settimane).
    Per la scelta del tipo di seme più adatto al tuo utilizzo le strade sono 2, la poa pratensis, molto rigenerante dopo il calpestio e le sgommate dei cani, infatti viene usata nei campi da calcio dove viene maltrattata.
    Il suo punto debole sta nella poca tolleranza alla siccità, necessita di parecchio azoto e molto spesso viene attaccata dal pythium nei mesi estivi.
    Un altra varietà molto usata per prati rustici (secondo me la migliore per te) è la festuca arundinacea, resistente al calpestio, necessita poca acqua e avendo un apparato radicale profondo sarà più difficile l'estirpazione dei tuoi cani, inoltre non necessita di terreni fertili, tollera bene l'argilla e va tagliata a 3'5/4cm non meno.
    Purtroppo la festuca proprio per il suo apparato radicale necessita una preparazione del terreno più profonda per dare i migliori risultati (30cm almeno) e necessita un pochino di tempo in più per insediarsi.
    Spero di aver fatto cosa gradita e se vuoi altre informazioni più dettagliate fammi sapere.
    Buon inerbimento!!!
    P.s. Cmq il momento migliore per la semina è settembre.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.