Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: se questo è un politico (e se questa è politica)

  1. #1
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    461
    Mentioned
    90 Post(s)
    [Only registered and activated users can see links. ]

    ormai ci hanno fatti arrivare al punto che l'unica scelta democratica che abbiamo per poter cambiare le cose, o almeno per poterci provare, è non andare al voto. e questo perchè la politica è diventata un mostro autonomo, indipendente e autosufficiente che si alimenta e riproduce da solo senza più l'aiuto dei cittadini. i POLITICI si preoccupano di cosa pensano e vogliono i POLITICI, e non i cittadini. Per me possono continuare a fare il c***o che gli pare ma almeno non con il mio voto. chi sa, se nessuno andasse a votare, se questo mostro sarebbe davvero autosufficente o imploderebbe su se stesso

  2. #2
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    359
    Mentioned
    90 Post(s)
    non so se ringraziarti per questo post...quando ieri ho letto il link che hai messo ho fatto così....

    si può bestemmiare su EJ? ...

  3. #3
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    580
    Mentioned
    74 Post(s)
    non so, quello di Giacchetti a me sembra un discorso abbastanza disincantato su come funziona la politica.
    non grido allo scandalo se si è attenuto alle direttive del suo gruppo, perchè altri gruppi ne fanno un valore e perchè tutto sommato lo è. la politica è l'arte di saper contrattare, mediare e trovare accordi per poi ricominciare e non arrendersi nel tentare nuovamente di convincere gli altri con i propri ideali e la propria visione etica e morale della società.
    non l'arte dell'aver ragione a colpi d'urla e imposizioni.
    sinceramente neanche supporto i sostenitori del non-voto.
    è come aver sbagliato una strada e levare le mani dal volante perchè è l'auto che ha sbagliato ed ha il navigatore e se vuole può portarmi a casa.
    no, non è così.
    purtroppo l'ignoranza dilagante, la natura egoista, "mafiosa" e profondamente poco patriota degli italiani, ricordiamolo che l'Italia non era una nazione unita fino al 1861 [l'SPQR non vale], ci ha portato a decenni di elezioni mediamente casuali verso la direzione che oggi conosciamo.
    boh, io non so voi, ma quando mi sono trovato nella merda fino al collo non è arrivato l'elicottero ma mi sono rifatto ogni singolo passo indietro nella merda.
    ed è questo che ci aspetta, provare a scegliere ogni volta il meno peggio anche se, egoisticamente, ammetto che chi pone la legalizzazione nel suo programma sicuramente attira il mio favore.
    Ultima modifica di rastafari80; 25-10-17 alle 11:35

  4. #4
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    paese dei balocchi
    Messaggi
    4,252
    Mentioned
    639 Post(s)
    come avevo già commentato in un altro post mi ripeto
    ma ancora credete alle stronzate dei vari pseudo politici?loro occupano la poltroncina e hanno tutti i diritti del mondo
    noi invece siamo solo il loro bancomat a cui attingono come e quando vogliono e la pattumiera dove scaricano i loro rifiuti(e sono stato ancora gentile)
    l'unica soluzione per cambiare questa situazione è la rivoluzione popolare che mai avverrà siamo troppo pecoroni e egoisti per fare qualcosa

  5. #5
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    359
    Mentioned
    90 Post(s)
    scusate ma sono in parte d'accordo e in parte in disaccordo. nel senso che concordo sul fatto che ci sia solo egoismo e voglia di mangiare letteralmente il denaro, degli altri, ovviamente...
    è anche vero però che quando si parla di politica, e soprattutto quando si parla di un partito che perdonatemi ma si continua a porre come il paladino del popolo,"perchè noi abbiamo sistemato dopo berlusconi", "perche noi siamo i nuovi giovani", "perche noi vogliamo dare un appoggio concreto agli italiani"...beh credo che per una cazzo di volta l'idealismo che spinge la politica dovrebbe farsi almeno vedere, non dico VALERE.
    non è possibile, per quanto ormai verrebbe da farlo alla maggior parte di noi, fare una rivoluzione popolare vera e propria...uniti..non armati possibilmente....seeeeh! anche perche essendo cosi pecoroni probabilmente ci si farebbe solo del male a vicenda, alla fine..
    ma verrà per una volta preso in considerazione per davvero qualcosa che sia davvero utile agli italiani? qualcosa che gli cambi la vita e che gliela migliori veramente?
    io trovo questo fatto come una ennesima dimostrazione della corruzione che c'è nella nostra politica.
    come fai a fare una proposta tu e poi essere il primo a votare contro anche quando il voto è segreto e non avrebbe influito chissa che.....???
    perche si, la corruzione non è solo materiale, ma anche morale.... posti di favore, potere, posizione, un premio come un titolo, "io ti metto una buona parola a te, se tu fai cosi"...e via dicendo.
    e questo non mi stupisce!
    ma ancora mi stupisco che si accetti tutto questo.
    perchè non è normale e non è giusto!
    questo signore ha esplicitamente detto che viene prima l'unità di partito dell'interesse degli italiani..
    si prende le sue responsabilità? no..scarica la colpa sul fatto che si è sentito costretto.... allora sei stato obbligato? perche questo va denunciato, non è un fatto normale o giustificabile, neanche in politica.. si chiamano giochi sporchi!!!!
    ma non è che se si fanno alla luce del sole e li si dichiara come ha fatto sto omuncolo, allora non son piu sporchi..!!!
    è invece stata colpa tua perche hai cambiato idea?
    bon basta, vai a casa fuori dal cazzo, la politica non fa per te! imo

    la politica serve a far del bene ai cittadini e a governare bene, non per fare una cricca in cui ci si scambia favori e ci si sente al sicuro perche senza quel gruppo nella vita, non si è nessuno se non delle merdine piccole piccole e insignificanti.......
    e ancora non parlo di ideali e idealismi ma semplicemete fare qualcosa di utile e concreto.

    e scusatemi per lo sfogo amici miei, non voglio certo passare per uno illuso del fatto che legalizzeranno presto, sono anni che ce la smenano..ma mi dispiace per tutti quei poracci che si sbattono nell'antiproibizionismo.... per la legalizzazione... e per tutti noi...
    in primis, per quei normali cittadini come me, che perche hanno la "sfortuna" di amare una pianta bellissima, rischiano tutti i giorni la galera e di vedere la propria vita non solo rovinata, ma distrutta, perche 4 stronzi senza alcuna arte nella vita cercano di mantenere un sistema che serve solo a loro nell'ottica di ottenere i loro fottuti privilegi. quando tra gli stronzi come me, e ne conosco diversi si fa fatica ad arrivare a fine, ma che dico fine, a metà mese. e lavorando fratelli...lavorando come somari..no come dicono loro che siamo... ossia persone che vivono facendo i nullafacenti e che coltivano e quindi spacciano..non so se mi spiego...
    è un circolo vizioso per il quale non solo ce la mettono nel culo, ma infangano il nome di chiunque coltivi o consumi cannabis per qualsiasi ragione, giustificata da ragioni mediche, ludiche o altro. il nostro nome.
    ed è quando leggo le parole che sto stesso tizio ha pronunciato che mi viene piu rabbia. perche è un ipocrita di merda. lui aveva la possibilita di cambiare le cose, sai che famoso diventava?
    ma chissà cosa gli hanno promesso...................mi fanno

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.