Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Salvini vuole eliminare la cannabis light !

  1. #1
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    7
    Mentioned
    0 Post(s)
    Recentemente è stato proposto un testo a firma lega per regolamentare (in maniera drastica e bigotta oserei dire) i cannabis shop e la vendita delle infiorescenze,che è stato poi bocciato dal M5S. (Grazie a Dio)

    Ieri ( 8/05/2019 ) Matteo Salvini, dopo la bocciatura del testo proposto, ha ufficialmente dichiarato di voler far chiudere uno ad uno tutto i cannabis shop che, a detta sua, sono punto di spaccio e costituiscono una vera e propria piaga sociale.
    Il ministro dell interno ha affermato testuali parole: «Da domani, mando la polizia. Li voglio vedere chiusi uno a uno. Ci saranno controlli a tappeto. Adesso basta, ci vogliono le maniere forti».

    Credo che nel 2019, dove moltissimi stati si stanno ormai avviando verso la legalizzazione della canapa, trovo ripugnante che il nostro paese rimanga indietro, anzi, politici ottusi cercano ancora di reprimere una pianta, utilizzando il terrore psicologico tramite perquisizioni con cani anti droga nelle scuole davanti a ragazzi impotenti che si vedono rovinanti e ridicolizzati per una minima quantità di “stupefacenti”.
    Personalmente ne ho piene le balls della situazione qui in Italia.

    Intanto aspettiamo la sentenza del 30 maggio della cassazione a sezione unite che potrebbe far chiudere tutti gli shops con un unica sentenza.

    Voi cosa ne pensate?
    Pensate di poter fare qualcosa per cambiare questa società bigotta?

    (Vi lascio alcuni link)

    Dichiarazione Salvini: https://www.lastampa.it/2019/05/09/i...gI/pagina.html

    30 maggio: https://ildubbio.news/ildubbio/2019/...tutto-in-fumo/


    Keep growing ❤️

  2. #2
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    2,815
    Mentioned
    392 Post(s)
    Per fortuna le leggi non le fa salvini che potra' anche mandare tutta la polizia che vuole distraendola tra l'altro dai problemi forse piu' gravi che potrebbero essere affrontati ma poi ci sono i giudici e i tribunali che la legge la devono applicare.
    Questa cosa sara' comunque una grande rottura di palle e in questo paese vedo difficile che la polizia possa esprimersi liberamente in merito o addirittura rifiutarsi di procedere in casi come questi come qualche volta e' invece avvenuto in Inghilterra anche perche' tra loro cosi come tra i giudici c'e' anche chi la pensa come salvini purtroppo.
    Che paese di merda aggiungo.

  3. #3
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    824
    Mentioned
    38 Post(s)
    E' solo una sparata elettorale in vista delle Europee.
    Lui conosce bene il suo "pubblico" e sa cosa dargli in pasto.
    Perché il problema non è lui, è chi lo vota.
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.

  4. #4
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Pianeta terra
    Messaggi
    88
    Mentioned
    9 Post(s)
    Insomma sta di fatto che le forze dell'ordine si sentiranno maggiormente motivati a rompere i coglioni anche per le minime cazzate.
    La mia paura più grande è quella che si possa riproporre la situazione di qualche anno fa quando seguestrarono gli archivi dei cluenti di quel negozio di semi mi sembra SemiItalia se non erro!?
    Furono beccate un botto di persone soprattutto coltivazioni indoor e su questo punto secondo me dobbiamo fare molta attenzione.

  5. #5
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    824
    Mentioned
    38 Post(s)
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.

  6. #6
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    824
    Mentioned
    38 Post(s)
    Non capisco come mai qui sopra non si sia sviluppato ancora un dibattito sugli ultimi sviluppi (per così dire..) di questa super mega FUFFATA all'italiana.
    Se parliamo di "pericolosità della sostanza" e dati gli ultimi risultati elettorali, direi che i comizi del Capitano sono stati molto più psicoattivi.
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.

  7. #7
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    824
    Mentioned
    38 Post(s)
    Sono dei bastardi, perché sono ipocriti, certi politici.
    Ne combinano di ogni in privato e poi in pubblico diventano i censori massimi dei comportamenti altrui, esaltano i valori che un buon cittadino dovrebbe avere.

    Se penso a quel politico, ma anche a tanti altri, mi viene da cacciare.

    Capisco benissimo Camilleri, il sentimento è quello, sgradevolissimo, dell'organismo che si ribella ad un corpo estraneo, ad una sostanza (quella si) tossica.

    Perché quelle sono persone che non vogliono che noi stiamo bene e siamo felici.


    Loro ci vedono come numeri di una mandria da sfruttare.


    Noi gli abbiamo permesso di determinare decisioni che influiscono sulle nostre vite.


    Perciò bisogna che queste decisioni non creino malessere nelle persone, bisogna che queste decisioni semplifichino la vita della gente, e non che la complichino.



    Purtroppo la verità è che una parte di persone non ha messo ancora a fuoco dentro di sé la realtà.
    Molti stanno male e votano politici che stanno come loro.
    In fondo, è così.
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.

Chi Ha Letto Questa Discussione: 30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.