Thanks Thanks:  0
Mi piace Mi piace:  15
Non mi piace Non mi piace:  0
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Covid-19 - E se la LUCE UVC potesse essere d'aiuto per limitare l'attività del virus?

  1. #1
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Nei pressi di un arcobaleno
    Messaggi
    4,340
    Mentioned
    716 Post(s)
    In merito alle mie "spicciole" esperienze di coltivatore indoor, ho iniziato a riflettere sulle eventuali proprietà della luce infrarossa. (luce che peraltro uso in alcuni miei lavori)
    Questo tipo di luce, viene usata nei laboratori (anche dai dentisti) per sterilizzare gli strumenti da eventuali agenti patogeni (virus e batteri).
    A questo punto ho iniziato a leggere qua e là alcuni studi, che non riporterò qui perché troppo dispersivi, ma che sintetizzerò attraverso un articolo (link sotto) che in breve descrive le linee salienti di questo tipo di luce in merito al suo uso contro virus e batteri.

    Questo è un articolo del 12 febbraio 2018.

    (by Robert Preidt) - "HealthDay Reporter".


    LUNEDÌ, 12 febbraio 2018!.


    Mentre una stagione influenzale particolarmente brutta imperversa negli Stati Uniti, gli scienziati hanno trovato un nuovo potente disinfettante che può "alleggerire " il lavoro del virus.
    I ricercatori affermano che un certo spettro di luce ultravioletta - chiamato far-UVC - uccide facilmente i virus dell'influenza aviotrasportata senza presentare rischi per le persone e per gli animali.
    Potrebbe offrire infatti, un modo nuovo ed economico per eliminare i virus dell'influenza aviaria negli spazi pubblici interni come ospedali, studi medici, scuole, aeroporti e aerei, ha affermato il team della Columbia University Medical Center di New York City.
    Il successo nella disinfezione degli esperimenti iniziali deve ancora essere confermato, ha affermato la ricerca principale David Brenner.
    Ma crede che "l'uso della luce ambientale a basso livello di luce ultravioletta nei luoghi pubblici sarebbe un metodo sicuro ed efficace per limitare la trasmissione e la diffusione di malattie microbiche mediate dall'aria, come l' influenza e la tubercolosi ".


    Come hanno spiegato i ricercatori, la luce UVC ad ampio spettro uccide virus e batteri e VIENE ATTUALMENTE UTILIZZATA PER DECONTAMINARE LE APPARECCHIATURE CHIRURGICHE .
    Ma questo tipo di luce può causare il cancro della pelle e la cataratta? , potrebbe essere utilizzato negli spazi pubblici?


    Tuttavia, Brenner e i suoi colleghi si chiedevano se uno spettro molto più ristretto di luce ultravioletta, lontano UVC, potesse essere un'opzione più sicura.


    In studi precedenti, hanno scoperto che la luce a raggi ultravioletti uccideva i batteri S. aureus (MRSA) resistenti alla meticillina - un "superbugus" comune e pericoloso - senza danneggiare la pelle umana o del topo in laboratorio.
    In un nuovo studio, hanno scoperto che la luce ultravioletta ha anche ucciso il virus H1N1 nell'aria, un ceppo comune di virus influenzale.


    "La luce ultravioletta UV ha una portata molto limitata e non può penetrare attraverso lo strato esterno di cellule morte della pelle umana o lo strato lacrimale nell'occhio, quindi non è un pericolo per la salute umana", ha detto Brenner, che dirige il Centro di ricerca radiologica della Columbia University NY.


    Tuttavia, "poiché virus e batteri sono molto più piccoli delle cellule umane, la luce UVC lontana può raggiungere il loro DNA e ucciderli", ha detto in un comunicato stampa dell'università.


    "E a differenza dei vaccini antinfluenzali, è probabile che lo spettro lontano UVC sia efficace contro tutti i microbi presenti nell'aria, compresi nuovi ceppi emergenti".


    "La prospettiva di ridurre la trasmissione dell'influenza e di altri virus respiratori mediante radiazioni ultraviolette è molto eccitante", ha affermato il dott. Michael Grosso, direttore medico presso l'ospedale Huntington di Huntington, New York


    "Sebbene il lavaggio delle mani rimanga di fondamentale importanza, non impedisce ogni caso di trasmissione", ha affermato Grosso. "Anche l'immunizzazione e i farmaci antivirali sono importanti, ma hanno ancora delle limitazioni. Sembra che la luce ultravioletta a basse dosi sia sicura ed efficace e abbia il vantaggio di inattivare una vasta gamma di virus che causano malattie."


    Il dottor Len Horovitz, uno specialista polmonare al Lenox Hill Hospital di New York City, fu d'accordo.
    Ha osservato che il costo della tecnologia "non è proibitivo ed è sicuro.
    Questo uso può sterilizzare l'aria in uno spazio pubblico, riducendo la diffusione di goccioline respiratorie contenenti virus influenzali e altri batteri e virus".


    Le malattie microbiche sospese nell'aria come l'influenza e la tubercolosi rappresentano le principali sfide per la salute pubblica.
    Un approccio diretto per prevenire la trasmissione nell'aria è l'inattivazione di agenti patogeni nell'aria come il Coronavirus e il potenziale antimicrobico nell'aria della luce ultravioletta UVC.


    Tuttavia, c'è stata una svolta, è stato dimostrato che la luce ultravioletta UVC (207-222 nm) inattiva in modo efficiente i batteri senza danneggiare la pelle di mammifero esposta.
    Questo perché, a causa della sua forte assorbanza nei materiali biologici, la luce UVC lontana non può penetrare nemmeno negli strati esterni (non viventi) della pelle o dell'occhio umano; tuttavia, poiché batteri e virus hanno dimensioni micrometriche o di dimensioni inferiori, i raggi UVC lontani possono penetrarli e inattivarli.


    Per la prima volta le persone potrebbero utilizzare il lontano UVC per inattivare in modo sicuro ed efficiente virus aerosol aerodispersi, con una dose molto bassa di soli 2 mJ / cm2 a 222 nm di luce.
    Si è dimostrato che questo ha funzionato inattivando> 95% di H1N1 aerosolizzato virus dell'influenza.
    La maggior parte degli scienziati e ingegneri nel settore UV ora utilizza le unità "mJ / cm2" (millijoule per centimetro quadrato) o "J / m2" (joule per metro quadrato) per la dose UV (il termine corretto è "fluenza"). Le unità "J / m2" sono utilizzate nella maggior parte del mondo ad eccezione del Nord America, dove vengono utilizzati "mJ / cm2" (1 mJ / cm2 = 10 J / m2. Il vecchio termine "mW-s / cm2" ( milliwatt-secondo per centimetro quadrato) equivale a "mJ / cm2", poiché un "Ws" è uguale a un "J" (joule). Si noti che 1000 microwatt = 1 milliwatt.
    Le unità "mW / cm2" (per velocità di fluenza o irraggiamento) sono spesso confuse con le unità "mJ / cm2" (per fluenza o dose UV). La "fluenza" (dose UV) si ottiene moltiplicando la "velocità di fluenza" (o irradianza) (unità "mW / cm2") per il tempo di esposizione in secondi.
    La luce UVC continua a bassissimo tasso di dose in luoghi pubblici interni è uno strumento promettente, sicuro ed economico per ridurre la diffusione di malattie microbiche mediate dall'aria.
    Le luci più comunemente utilizzate hanno una lunghezza d'onda di 254 nanometri (nm), che ha una lunghezza d'onda UV relativamente corta, la cosiddetta categoria "C", ma può penetrare nella pelle e negli occhi, causando tumori e cataratta.
    Quindi, negli ultimi 4 anni, un gruppo guidato dal fisico David Brenner presso il Columbia University Medical Center di New York City ha testato lunghezze d'onda più brevi, note come "luce UVC lontana" che non può penetrare negli strati esterni degli occhi o della pelle. I ricercatori hanno scoperto che i raggi UVC hanno eliminato i batteri sulle superfici e non hanno danneggiato i topi di laboratorio.
    Questo potrebbe aumentare la sicurezza sia del personale, dei pazienti che dei loro parenti riducendo il rischio di contatto con batteri, virus e altri microrganismi dannosi.
    La luce UV-C concentrata emessa ha un effetto germicida molto forte, ma molto sicuro che rimuove praticamente tutti i virus e batteri presenti nell'aria sulle superfici di una stanza.


    Tradotto e revisionato da Groow
    Fonte: (https://www.webmd.com/cold-and-flu/n...rne-flu-virus-)
    Ultima modifica di GROOW; 19-03-20 alle 06:12
    ..... LA CORRUZIONE FA APPARIRE LA GIUSTIZIA COME UNA FOLLIA.....

    Hidden Content


  2. #2
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Molto interessante! Quando ero in tesi ho spesso utilizzato lampade UV per sterilizzare il piano di lavoro sotto cappa... dovevo indossare un paio di occhiali simili a quelli per i saldatori e uscire dalla stanza il più in fretta possibile. Avere lo stesso effetto senza controindicazioni permetterebbe addirittura di lavorare in sterilità potendo tenere le luci accese durante le operazioni

  3. #3
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Nei pressi di un arcobaleno
    Messaggi
    4,340
    Mentioned
    716 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da jungle Visualizza Messaggio
    Molto interessante! Quando ero in tesi ho spesso utilizzato lampade UV per sterilizzare il piano di lavoro sotto cappa... dovevo indossare un paio di occhiali simili a quelli per i saldatori e uscire dalla stanza il più in fretta possibile. Avere lo stesso effetto senza controindicazioni permetterebbe addirittura di lavorare in sterilità potendo tenere le luci accese durante le operazioni
    Ma certo, l'ho usata anche io sotto la Cappa FL e prima di venderla per acquistarne una più nuova, (che ancora non ho preso) mi sono tenuto il neon così chiamato UV battericida per usarlo sui semi.
    Questo tipo di lampada/tubo produce come detto sopra, la luce ultravioletta definita UV-C.

    La lunghezza d’onda di questa luce detta "corta" agisce sul DNA creando dei dimeri di timina, portando così alla morte delle cellule
    È efficace contro una grandissima quantità di virus, batteri e altri microorganismi.
    È fondamentale però , quando si usa su cappa a flusso laminare, che fra gli oggetti che vi sono dentro non si creino zone d'ombra, in quanto la luce è efficace solo per contatto diretto e le zone d'ombra possono ancora veicolare o contenere batteri.

    Ieri sera in paese da me, hanno innondato di cloro e/o simili sostanze, tutte le strade, vie, le auto ecc.... CHE DANNI PUÒ FARE STA COSA È UTILE HO I MIEI DUBBI.
    La puzza era infernale.
    Secondo me, al di là dei costi abbastanza alti di un intervento simile, si potrebbe ovviare alle irrorazioni, munendo le armature stradali di queste lampade per neutralizare o quanto meno rallentare l'attività del virus qualora esso sia presente nell'aria o superfici.
    Ovviamente questa È SOLO UNA MIA FANTASIA.....da prendere con le pinze......
    Il nesso tecnico-scientifico comunque c'è .......
    Si tratta solo di perfezionare la cosa a livello più grande.....
    Forse per un prossimo o lontano futuro. Chi lo sa!!!!!
    ..... LA CORRUZIONE FA APPARIRE LA GIUSTIZIA COME UNA FOLLIA.....

    Hidden Content


  4. #4
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Le ripercussioni ambientali sono sempre le ultime a venir prese in considerazione...la luce uv la usi sui semi per poterli conservare più a lungo?

  5. #5
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Nei pressi di un arcobaleno
    Messaggi
    4,340
    Mentioned
    716 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da jungle Visualizza Messaggio
    Le ripercussioni ambientali sono sempre le ultime a venir prese in considerazione...la luce uv la usi sui semi per poterli conservare più a lungo?
    Per uccidere eventuali patogeni che possono essere presenti.
    ..... LA CORRUZIONE FA APPARIRE LA GIUSTIZIA COME UNA FOLLIA.....

    Hidden Content


  6. #6
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    381
    Mentioned
    26 Post(s)
    scusate l' ignoranza, ma se usata "all' aperto" non rischia di fare secchi anche tutta quella serie di batteri-microbi (diversamente dai virus) che invece non sono dannosi? potrebbe impoverire la "fauna" che naturalmente prolifera ovunque. A quel punto non so se sarebbe ancora vantaggiosa.

  7. #7
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Sicuramente non fa distinzione tra patogeni e benefici...e i microorganismi benefici sono decisamente maggiori rispetto a virus o patogeni

  8. #8
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Nei pressi di un arcobaleno
    Messaggi
    4,340
    Mentioned
    716 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da simo646 Visualizza Messaggio
    scusate l' ignoranza, ma se usata "all' aperto" non rischia di fare secchi anche tutta quella serie di batteri-microbi (diversamente dai virus) che invece non sono dannosi? potrebbe impoverire la "fauna" che naturalmente prolifera ovunque. A quel punto non so se sarebbe ancora vantaggiosa.
    A tavola, in guerra e a letto nessun rispetto
    ..... LA CORRUZIONE FA APPARIRE LA GIUSTIZIA COME UNA FOLLIA.....

    Hidden Content


  9. #9
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    789
    Mentioned
    30 Post(s)
    Giusto a caso ho trovato questo https://www.rds.it/podcast-video/video-news/532705

  10. #10
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Nei pressi di un arcobaleno
    Messaggi
    4,340
    Mentioned
    716 Post(s)
    Interessante.........
    Sostituiamo le armature stradali con luci UVC..

    Ps: non vi fate le lampade, perché tanto non servono a un czzzz a meno che non vogliate diventare come Carlo Conti......
    ..... LA CORRUZIONE FA APPARIRE LA GIUSTIZIA COME UNA FOLLIA.....

    Hidden Content


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Chi Ha Letto Questa Discussione: 36

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.