Thanks Thanks:  9
Mi piace Mi piace:  273
Non mi piace Non mi piace:  1
Pagina 11 di 38 PrimaPrima ... 91011121321 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 373

Discussione: Vegetariani, vegani, antispecisti,antivivisezionisti..

  1. #101
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    788
    Mentioned
    34 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da LiborioAsahi Visualizza Messaggio
    Premetto che ho letto solo il primo post!

    Sono certamente nobili correnti di pensiero solo che, nella pratica, creano la maggior parte delle volte degli hooligan della nutrizione, dei testimoni di geova dei loro precetti per la maggior parte falsi e tendenziosi.
    Questi fondamentalisti dopo iniziano a vivere per dare addosso agli onnivori.
    Ma perchè?
    Poi anch io sono un animalista convinto, antispecista, antivivisezionista nel 99% dei casi, etcetc. Ma certi comportamenti sono paradossali.
    guarda, se leggi la prima pagina di questa discussine troverai un mio post identico al tuo, beh amico, non possiamo essere piu' lontani dalla realta', perche' chi mangia cadaveri e poi accarezza un cane non puo' chiamarsi animalista!!!! visto che io non sono tanto bravo con le parole, chiedo a ECKO che e' sempre gentilissimo, o a qualche moderatore di inserire qualche saggio WALTER BOND per far capire a quante piu' persone possibili che l'uomo e' solo una pisciata in mezzo all'oceano della vita!!!!!

  2. #102
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Località
    La strada
    Messaggi
    7,622
    Mentioned
    77 Post(s)
    Esatto al max sei un cinofilo, un appassionato di cavalli, un protezionista.. ma non un animalista!
    "Se per vivere devi strisciare, alzati e muori."

  3. #103
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    2,404
    Mentioned
    54 Post(s)
    ho un amica vegetariana, che spesso viene a mangiare da me, quindi conosco il seitan, ma non mi dice niente e devo dire che è anche abbastanza caro, due hamburger di seitan qua costan sui 4€.
    Con quel prezzo mi compro mezzo chilo di carne.

  4. #104
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Randagio Visualizza Messaggio
    Tipo?

    Ad esempio basare la propria corrente di pensiero su bugie smentibili nella maggior parte degli ambiti semplicemente sfogliando un qualsiasi testo base di alimentazione, evoluzione, anatomia comparata, testi medici in generale etc.
    Oppure ritenersi degli amanti della natura e poi non saperla accettare con comportamenti totalmente aberranti (in natura gli onnivori mangiano anche la carne). Loro sono amanti della loro natura, dopo che hanno apportato le opportune correzioni.
    Come se i leoni fossero cattivi e le gazzelle buone son discorsi accettabili se usciti dalla bocca di un bambino.


    Questa cosa anche io l'ho affrontata poichè veramente mi sono accorto che i "vegani stanno sul caxxo"... c'è poco da fare... ma perchè un vero vegano non riesce a dire "sono scelte, io ho scelto così e tu colà amen" come fanno la maggior parte dei vegetariani?

    Mi è stato detto appunto da alcuni dui questi vegani che una volta che diventi veramente antispecista è come se assistissi continuamente ad uno stupro o ad un omicidio... un vegano convinto davanti ad uno che mangia una bistecca è come per un antirazzista stare a guardare degli skinead che picchiano uno di colore, o uno che molesta un bambino.... non riesci piu a dire "sono scelte" perchè ad un certo punto vedi proprio il "soppruso" e ti fa agire di conseguenza!
    Citando wiki:
    L'approccio antispecista ritiene che:

    le capacità di sentire (di provare sensazioni come piacere e dolore), di interagire con l'esterno, di manifestare una volontà, di intrattenere rapporti sociali, non siano prerogative della specie umana;
    l'attribuzione di tali capacità agli animali di specie non umana comporti un cambiamento essenziale del loro status etico, da equiparare a quello normalmente riconosciuto agli animali di specie umana;
    da ciò debba conseguire una trasformazione profonda dei rapporti tra individui umani ed individui non umani.
    Parlando di antispecismo loro abusano evidentemente del termine, anzi ormai il termine è globalmente abusato. Le loro idee derivano probabilmente dall'antispecismo ma non vi son poi ormai molto correlate.
    Ideologie a parte, se uno sta male vedendo un altro mangiare carne, dal mio punto di vista potrebbe essere indicata una terapia




    Bada bene, anche io non condivido molto questo atteggiamento ma la spiegazione è questa.... e non posso nemmeno pretendere che a loro "non diano fastidio" certe cose!
    Quello si, ma a me la cosa che da fastidio non è che non mangiano carne. Anzi quello in realtà non mi dispiace nemmeno un po, anzi. Quello che mi fa incazzare, il più delle volte, è il perchè non la mangiano.
    Una mia amica non mangia carne perchè le dispiace che un animale muoia per quello e quindi non lo fa. Non ci fa sofismi, fisime, accuse silenti nei confronti degli onnivori etc. è una sua personale scelta e non rompe le palle a nessuno. Se iniziasse a dire che la carne fa male, uccide è fortemente insalubre. Che chi mangia petto di pollo è un mostro (fra l'altro andando contro le leggi della natura che lei amerebbe tanto). che io devo smettere etc...bè avrei un altra idea di lei

    Citazione Originariamente Scritto da punk lover Visualizza Messaggio
    guarda, se leggi la prima pagina di questa discussine troverai un mio post identico al tuo, beh amico, non possiamo essere piu' lontani dalla realta', perche' chi mangia cadaveri e poi accarezza un cane non puo' chiamarsi animalista!!!! visto che io non sono tanto bravo con le parole, chiedo a ECKO che e' sempre gentilissimo, o a qualche moderatore di inserire qualche saggio WALTER BOND per far capire a quante piu' persone possibili che l'uomo e' solo una pisciata in mezzo all'oceano della vita!!!!!
    Guarda secondo me un animalista può esserlo con tante sfaccettature diverse.
    Secondo me uno che mangia gli animali può essere più animalista di uno che non lo fa. L'animalismo è voler dare diritti, evitare atrocità, sofferenze inutili, magari togliersi dalla testa tutte quelle stupide idee antropocentriche che stanno rovinando il pianeta etc.

  5. #105
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    95
    Mentioned
    0 Post(s)
    Ciao a tutti..sarò onesto..chi piange o comunque si ritrova disgustato nel vedere massacri o maltrattamenti di animali..e poi a cena si mangia na bistecca e qualche fetta di prosciutto..be penso dovrebbe farsi un esame di coscienza!! chiaramente non intendo giudicare nessuno..questa è la mia idea..ora: sapendo che la carne oltre che essere ASSOLUTAMENTE non necessaria all'organismo se davvero lo si volesse, è anche nociva..spero che chiunque si possa rendere conto che è soltanto vittima di un giro d'affari sporco e immenso..uno sterminio inutile, purtroppo implacabile..dico così perchè nutrirsi di cadaveri è da sempre nella nostra mentalità ed educazione ed è davvero troppo impegnativo per il cervello umano anche solo pensare di essere altruisti fino a quel punto!! si perchè solo di questo si tratta...il resto sono cazzate!! pace
    eat the rich

  6. #106
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Località
    Free-uli
    Messaggi
    11,964
    Mentioned
    0 Post(s)
    Ma avete idea di quanti animali vengano uccisi nei processi dell'agricoltura che vi portano frutta e verdura in tavola? No, perchè qui pare che chi ha un'alimentazione completa o è semplicemente onnivoro, sia l'assassino in assoluto. Vengono uccisi una marea di furetti (ed è solo un esempio) che danneggiano l'agricoltura. Senza contare i cinghiali che danneggiano i raccolti. Ecco... pensate che chi mangia anche la carne, mangia il cinghiale che avete ucciso voi per mangiarvi due meloni. Ecchecazz...

  7. #107
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    2,404
    Mentioned
    54 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da favolantica Visualizza Messaggio
    Ma avete idea di quanti animali vengano uccisi nei processi dell'agricoltura che vi portano frutta e verdura in tavola? No, perchè qui pare che chi ha un'alimentazione completa o è semplicemente onnivoro, sia l'assassino in assoluto. Vengono uccisi una marea di furetti (ed è solo un esempio) che danneggiano l'agricoltura. Senza contare i cinghiali che danneggiano i raccolti. Ecco... pensate che chi mangia anche la carne, mangia il cinghiale che avete ucciso voi per mangiarvi due meloni. Ecchecazz...
    ahahah, bom, tutti morti, e aggiungo anche le talpe che mangiano carote.

  8. #108
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    mi sono letto quasi tutto il 3rd......

    ho dato un'occhiata a quella piramide, e se è effettivamente è così direi di limitarci parecchio a mangiare carne, aldilà dello sfruttamento animale ecc. ma parlando proprio a livello salutare!

    purtroppo c'è gente poco informata, che mangia carne tutti i giorni e che per loro è indispenzabile......es. i bodybuilder, che dicono se non erro che si dovrebbe mangiare al giorno 1gr di proteine per il proprio peso corporeo.......ma siamo impazziti, vorrebbe dire praticamente mengiare solo carne.....e poi si ritrovano a 40 anni con il fegato e i reni massacrati...e ne conosco parecchi!

    ho preferito affrontare il discorso mettendolo sul piano salutare così anche chi è abituato a mangiare carne tutti i giorni, non dico smetta totalmente, ma almeno si limiti a farlo, perchè fa male! la carne come si diceva non è assolutamente necessaria e le proteine che servono al nostro organismo si possono trovare in moooooooolti altri prodotti vedi i legumi!

    poi per quanto riguarda il discorso "allevamenti intensivi" è una cosa da barbari, non so se avete visto quella puntata di striscia dove faceva vedere quei poveri polli....veramente se mi ritrovo davanti il proprietario lo prendo a calci.....una scena che non riesco a togliermela dalla testa.....che bastardo!!!!

    quindi da quello che ho scritto, direte sicuramente che non mangio carne.....beh si avete indovinato, e mi sento molto più in forma di prima che la mangiavo!

    ogni tanto però non disprezzo il pesce, anche molluschi ostriche ecc, mi piacciono parecchio, e il latte lo bevo....!

  9. #109
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    650
    Mentioned
    11 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da favolantica Visualizza Messaggio
    Ma avete idea di quanti animali vengano uccisi nei processi dell'agricoltura che vi portano frutta e verdura in tavola? No, perchè qui pare che chi ha un'alimentazione completa o è semplicemente onnivoro, sia l'assassino in assoluto. Vengono uccisi una marea di furetti (ed è solo un esempio) che danneggiano l'agricoltura. Senza contare i cinghiali che danneggiano i raccolti. Ecco... pensate che chi mangia anche la carne, mangia il cinghiale che avete ucciso voi per mangiarvi due meloni. Ecchecazz...
    ....e tu ce l'hai?vuoi davvero quantificare con numeri quanti animali vengono uccisi per coltivare frutta e verdura(non lo so effettivamente e credo siano casi) e quanti uccisi per dar da mangiare all'uomo,per esperimenti,per caccia\pesca,per intrattenimento e per vestiario?..... credi davvero che chi difenda il proprio orto o piantagione, una volta ammazzato un cinghiale, lo dà in dono alla cremonini per non far andar nulla perso e quindi chi mangia polenta e cinghiale sarebbe da premiare per il concorso "non si butta via niente"?...dimmi tu eh....
    peace
    "In amore non essere un mendicante,
    sii un imperatore.
    Dà e resta semplicemente
    a vedere cosa accade".
    (OSHO)

  10. #110
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Località
    La strada
    Messaggi
    7,622
    Mentioned
    77 Post(s)
    Ma guarda qua, cosa dice Giovanardi sui vegetariani... chissà perchè ora son ancora piu orgoglioso di esserlo!!!



    Giovanardi attacca animalisti e vegetariani: un danno per l’economia

    Carlo Giovanardi, noto esponente del PDL, si è reso protagonista di una nuova polemica. E questa volta non riguarda i tanto odiati gay – si ricordi come la scorsa settimana il politico abbia affermato come un bacio omosessuale sia al pari di orinare in pubblico – bensì gli animalisti. Secondo Giovanardi, infatti, chi difende gli animali fa male al Made In Italy.

    Il politico, che negli ultimi mesi ha rischiato una vera e propria crisi diplomatica con il colosso dell’arredamento Ikea, ha infatti affermato come animalisti, vegetariani e vegani siano un vero danno all’economia del paese, con le loro campagne che andrebbero a detrimento del settore zootecnico.



    L’occasione per l’ennesima boutade è stato un convegno alla Camera dei Deputati dal nome quantomeno singolare: “Viene prima l’uovo o la gallina?”. L’intervento, che ha visto il plauso del mondo religioso con l’esponente Monsignor Mauro Cozzoli e del mondo industriale con Federalimentare e Assocarni, si è incentrato sulla necessità di rinverdire il settore di pelli, pellicce e altri prodotti animali per affrontare la crisi economica. Così si è espresso Giovanardi:


    Il vero problema è rilanciare e potenziare le nostre eccellenze, ma il settore zootecnico rischia di andare in crisi per una martellante campagna animalista che contesta alla radice, ad esempio, la possibilità di utilizzare le pelli di animali per il Made In Italy. Di qui l’aggressione agli allevamenti, la presentazione di un ddl al Senato per proibire in Italia l’allevamento di animali da pelliccia e altre iniziative.

    A fargli eco le associazioni poc’anzi citate, che si sono dette preoccupate per i danni all’industria provocati dalle campagne per la salvaguardia degli animali e per l’eliminazione dell’inutile sfruttamento, come quello da pelliccia:


    Il comparto zootecnico nazionale produce oltre 40 miliardi di euro di fatturato e comprende oltre 320.000 allevamenti che, ogni giorno, forniscono prodotti di assoluta qualità e sicurezza. La produzione della carne avviene infatti nel più rigido rispetto del benessere animale e i produttori sono i primi a farlo. Chi non diffonde queste verità è legato a una strumentalità dei comportamenti che speriamo cessi al più presto.


    Appare forse azzardato, tuttavia, affermare che il calo del comparto produttivo animale – soprattutto sul versante carni– derivi davvero dalle campagne animaliste. Sembra che Giovanardi e i produttori si siano dimenticati dello stato di crisi economica in cui versa l’Italia, una crisi che ha coinvolto tutti i settori, non solo quello alimentare. Più che per consapevolezza verso gli animali o un’ondata vegetariana, la diminuzione dell’acquisto di carni è ovviamente contingente allo svuotamento dei portafogli dei cittadini. Discorso diverso quello delle pellicce, dove effettivamente il pubblico si è rivelato molto sensibile. E con esso la moda, che da qualche tempo ha bollato la pelliccia– ad esclusione di quella sintetica – come tutto fuorché fashion. La domanda sorge quindi spontanea: è colpa degli animalisti il fallimento delle pelliccerie o, semplicemente, l’industria non è stata capace di adattarsi ai gusti mutevoli dei consumatori


    http://www.greenstyle.it/giovanardi-...omia-7795.html

    Io sono contento di fare danno ad un economia basata su sfruttamento e sulla sofferenza!!! Sta all'economia adattarsi alle rischieste di un consumatore piu etico, non è l'etica che deve adattarsi ad un economia sbagliata
    "Se per vivere devi strisciare, alzati e muori."

Pagina 11 di 38 PrimaPrima ... 91011121321 ... UltimaUltima

Chi Ha Letto Questa Discussione: 14

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.