Thanks Thanks:  0
Mi piace Mi piace:  58
Non mi piace Non mi piace:  3
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 34

Discussione: bella italia, Fabrizio Cinquini

  1. #21
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Valsusa
    Messaggi
    8,237
    Mentioned
    924 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da NighTGhosT Visualizza Messaggio
    Come ho detto, non si puo' sapere come sarebbe evoluta la situazione se le cose fossero andate diversamente.

    Da "fascista" sono il primo a dirti che non eravamo d'accordo all'Asse con la Germania nemmeno noi....perche' un conto e' prendere la situazione allo sbando in mano a polso fermo, un conto e' vaneggiare la supremazia di razza commettendo le violenze piu' atroci su tutti gli altri.......appunto, delirii.......vaneggiamenti di un pazzo scriteriato e squilibrato.

    MA......fino a quel momento, non mi sembra proprio che tuo nonno avesse la necessita' di agire come partigiano.....perche' i crimini e le violenze sono arrivate assieme ai tedeschi. L'errore GRAVISSIMO e' stato quello.....una volta cominciata l'opera (prendere in mano la situazione con fermezza e determinazione.....marciare su Roma...etc.etc.) a quel punto dovevi andare avanti su quella linea, avere il coraggio come la Svizzera di chiamarsi fuori da un conflitto senza senso.....perlopiu' guidato da un pazzo.

    I 70 anni di schiavitu' americana purtroppo derivano dall'ENORME errore commesso.....altrimenti gli americani non avrebbero varcato il suolo italiano ma si sarebbero concentrati ben altrove.....liberazione il cui prezzo lo paghiamo tutt'oggi e lo pagheremo fin chissa quando....forse per sempre.

    Berry....guarda com'e' messa l'Italia ora. All 80% un branco di pecoroni senza ne arte ne parte.....di boccaloni che si bevono tutto cio' che gli viene messo davanti.......che si autodistruggono per delle partite di calcio......che commettono ogni tipo di violenza possibile e immaginabile......che credono al primo bel discorso del primo "criminale" che arriva.....e che si svendono per due denari.

    Storicamente l'uomo ha sempre avuto bisogno di leaders che li guidasse.....che gli desse speranza......che gli desse ideali per cui combattere....e questo vale da una parte come dall'altra (Mussolini e Che Guevara sono solo due esempi storici fra tanti)
    Personalita' forti che si elevano dalla massa per cultura, per ideali e per determinazione...pronti a dare la loro stessa vita per perseguirli. Come anche ti posso sottolineare che qualsiasi traguardo raggiunto dall'uomo e' stato preceduto da sangue e violenza. Non esiste la pappa pronta a questo mondo (come in tanti credono e pretendono)....ma bisogna combattere per ottenere cio' che si vuole.

    Se la mia colpa e' quella di sognare un Italia grande nel mondo (e non perculata da tutti).....con una sua identita' ben precisa e inossidabile......abitata da un popolo che storicamente ha sempre combattuto (da un lato e dall'altro) per ottenere tutto cio' che ha ottenuto e che quindi va rispettato in tutto e per tutto e non trattato da pezze da piedi................allora si', sono colpevole.

    CHIUSO OT (e chiedo scusa per questo).
    Si Night, colpevole, dopo che la storia ha parlato, dopo che la scienza ha capito.
    Siamo una sola specie, "diversi strain, che si possono incrociare, e dare ibridi fecondi". Identità, di cittadino del mondo.
    Hidden Content

    "Rammentiamoci sempre che ogni qualvolta lasciamo scritto qualcosa,si lascia solo delle parole messe li,ognuno poi le interpreta come vuole,non é la stessa conversazione fatta faccia a faccia .." cit. Dantep

  2. #22
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    2,076
    Mentioned
    50 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Yomi Visualizza Messaggio
    Si Night, colpevole, dopo che la storia ha parlato, dopo che la scienza ha capito.
    Siamo una sola specie, "diversi strain, che si possono incrociare, e dare ibridi fecondi". Identità, di cittadino del mondo.
    No Yomi, non si puo' cancellare il passato......per il rispetto dei morti.....per chi ha combattuto per ottenere cio' che abbiamo.

    Questo vale da un lato come dall'altro. Mi trovi d'accordo sull'idea di cittadino del mondo.......per il RISPETTO che dobbiamo avere gli uni con gli altri. Siamo tutti esseri umani, anche se abbiamo la pelle di colore diverso e parliamo lingue diverse. Sono d'accordissimo.

    Ma che svendano casa mia..........no Yomi, mi dispiace, non sono d'accordo.
    Io non rinnego ne rinneghero' mai le mie origini.....e sono FIERO di essere ITALIANO.
    Coltivo come voglio e nessuno deve prendere esempio da me! (Hidden Content )

  3. #23
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Valsusa
    Messaggi
    8,237
    Mentioned
    924 Post(s)
    Casa tua...
    Dai ti dedico questa canzone...

    ... "Tu sei nato qui, perché qui ti ha partorito una fica!" ...


    Hidden Content

    "Rammentiamoci sempre che ogni qualvolta lasciamo scritto qualcosa,si lascia solo delle parole messe li,ognuno poi le interpreta come vuole,non é la stessa conversazione fatta faccia a faccia .." cit. Dantep

  4. #24
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    2,076
    Mentioned
    50 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Yomi Visualizza Messaggio
    Casa tua...
    Dai ti dedico questa canzone...

    ... "Tu sei nato qui, perché qui ti ha partorito una fica!" ...




    Posso farmi una risata si'......ma come ho detto, non rinneghero' mai la mia storia e le mie origini.

    Posso ospitare chiunque......gli ospiti sono SEMPRE graditi.

    Ma quando gli ospiti cominciano a voler dettar legge e a pretendere a casa mia......allora non andiamo piu' d'accordo. Io ho rispetto per loro........ma loro lo devono avere per me, a maggior ragione dato che li sto ospitando a casa mia.........si'.....casa mia........come ho detto e lo ripeto.......sono ITALIANO......e sono fiero di esserlo.

    Con questo concludo davvero questo enorme OT, e chiedo scusa nuovamente.
    Ultima modifica di NighTGhosT; 10-09-13 alle 07:20
    Coltivo come voglio e nessuno deve prendere esempio da me! (Hidden Content )

  5. #25
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    la dove nessun uomo è mai giunto prima
    Messaggi
    865
    Mentioned
    13 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da NighTGhosT Visualizza Messaggio


    Posso farmi una risata si'......ma come ho detto, non rinneghero' mai la mia storia e le mie origini.

    Posso ospitare chiunque......gli ospiti sono SEMPRE graditi.

    Ma quando gli ospiti cominciano a voler dettar legge e a pretendere a casa mia......allora non andiamo piu' d'accordo. Io ho rispetto per loro........ma loro lo devono avere per me, a maggior ragione dato che li sto ospitando a casa mia.........si'.....casa mia........come ho detto e lo ripeto.......sono ITALIANO......e sono fiero di esserlo.

    Con questo concludo davvero questo enorme OT, e chiedo scusa nuovamente.
    ecco bravo chiudi l'OT che è meglio... di stupidate se ne sono sentite già troppe

  6. #26
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    italia
    Messaggi
    10,078
    Mentioned
    397 Post(s)
    Non riattizziamo via,tanto la solfa sempre quella é,deve ancora nascere il politico giusto x cittadini semplici,o forse devono ancora nascere i cittadini giusti x un semplice :politico_twisted2:

    Torniamo in topic...non si può inventare niente per questo dottore?raga,questo è uno di tanti come noi che ha fatto la fine (toccatevi le balle)che potremmo fare noi ogni giorno...non si può continuare a stare zitti,così è come essere un addetto alle linee telefoniche in tempo di guerra,sei sotto il tiro dei cecchini ogni giorno,oggi beccano lui,domani lui,dopodomani l'altro e così andiamo giorno giorno aspettando non si sa quale colomba di pace dica ai cecchini che è l'ora di smettere di sparare a questi poveri addetti.
    Non so se l'esempio calza,ma la pratica è questa,tutti sperano di andare a mettere dei fili dove non c'é cecchini,ma il nemico si muove nell'ombra,ha occhi ovunque e dove non arriva con i suoi mezzi talvolta viene aiutato da coloro che credono che sia giusto evitare le conversazioni telefoniche
    Chi ha paura muore ogni giorno,chi non ha paura muore una volta sola

  7. #27
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Appennino selvaggio
    Messaggi
    645
    Mentioned
    59 Post(s)
    Perdonando tutti per l'OT, che comunque è stato interessante, mi sembra pertinente riportare il messaggio col quale ho aperto un topic di solidarietà per Fabrizio Cinquini nella stanza ASCIA del forum:

    Vorrei subito aprire una discussione su questo medico al quale non possiamo fare a meno di inviare tutta la nostra solidarietà.
    Fabrizio Cinquini è il medico che studiava e selezionava le piante di canapa per le qualità medicinali, per noi un esempio di medicina naturale, arrestato il 22 luglio e poi trasferito nell'Ospedale psichiatrico Giudiziario durante un lungo digiuno, un medico che è una risorsa sociale, come dice giustamente anche Andrea Trisciuoglio.
    Anche se il numero delle piante trovate potrebbe sembrare eccessivo, per esperienza personale, poiché ho fatto la stessa cosa per 28 anni, fino al 2005, vorrei precisare che, per una vera selezione genetica seria dei semi, è necessario un numero di almeno 100/200 piante, magari piccole (una pianta piccola può comunque produrre un numero considerevole di semi per gli anni successivi, se selezionata per le sue caratteristiche).
    Nella selezione genetica naturale, cosa che l'uomo ha fatto nei millenni per tutte le specie vegetali coltivate attuali, maggiore è il numero degli individui che si selezionano, maggiore sarà la probabilità e la frequenza di risaltare determinate caratteristiche (nel nostro caso medicinali, per esempio contro la nausea, o altri disturbi specifici) e maggiore sarà anche la velocità nel tempo con la quale si riescono a stabilizzare queste caratteristiche nelle generazioni future di piante.
    In pratica, per una vera e seria ricerca con selezione genetica della vasta gamma di proprietà medicinali della canapa, sarebbero necessarie decine di migliaia di piante, seguite da qualche decina di medici ricercatori, se vogliamo considerare la cosa solo da un semplice punto di vista di beneficio alla salute collettiva.
    Ogni pianta di canapa ha una sua resina individuale unica, con poche piante ci vorrebbero anni, se non decenni, per individuare e stabilizzare, con dominanza genetica, gli individui portatori delle proprietà mediche desiderate e ricercate.
    Secondo me Cinquini stava facendo un ottimo lavoro di selezione per chi si vuole curare con la canapa, pur essendo già pregiudicato, è un grande esempio di rivolta pacifica e disobbedienza civile, vi immaginate se solo altri 50 medici in Italia avessero il coraggio di farlo e di pagare in prima persona come lui!
    Per questo condividiamo pienamente Andrea Trisciuoglio nell'affermare che considerano Cinquini una risorsa, mi immagino quanto potrebbe essere utile a tutti la sua esperienza specifica nella selezione per uso medicinale.
    L'assurdità di incriminarlo per spaccio "presunto" per legge è particolarmente evidente.
    LaPiantiamo organizza una presenza di solidarietà al processo di Cinquini, il giorno 26 settembre 2013, davanti il Tribunale di Lucca.
    Invitiamo chiunque possa e se lo sente dentro a partecipare pacificamente, soprattutto chi vive lì intorno o abbastanza vicino a Lucca, in sostegno al medico che tutti noi vorremmo avere a disposizione per curarci.

    Ecco, di seguito, il comunicato di LaPiantiamo, che abbiamo anche pubblicato sul sito ASCIA:


    Solidarietà a Fabrizio Cinquini, davanti al tribunale giovedì 26 settembre

    Giovedì 26 Settembre una delegazione di LaPiantiamo sarà presente per il processo presso il tribunale di Lucca di Fabrizio Cinquini.

    Lo scorso gennaio, in provincia di Lecce, un gruppo di persone affette da gravi patologie ha deciso di dar vita ad un progetto unico in Italia, il primo Cannabis Social Club (CSC) a uso terapeutico, un luogo dove seguire la crescita di piante di canapa e fare ricerca insieme alle Università. Un sistema controllato che possa garantire nel minor tempo possibile l’approvvigionamento di canapa medicinale a tutti coloro che ne hanno il diritto ma soprattutto il bisogno.

    LaPiantiamo segue la vicenda del dottor Fabrizio Cinquini, medico specializzato in chirurgia vascolare, finito in carcere per la coltivazione di piante di marijuana “con cui stava sviluppando ibridi di alta qualità terapeutica: per curare gli effetti collaterali della chemio e altre patologie“;

    Il dottor Fabrizio Cinquini è finito in carcere il 22 luglio e iniziò uno sciopero della fame interrotto dopo il trasferimento dal carcere di Lucca all’ospedale psichiatrico giudiziario di Montelupo Fiorentino; già: OSPEDALE PSICHIATRICO, sono gli ex manicomi criminali.

    Qua c’è qualcosa che non va! Subito si telefona all’amica Rita Bernardini, Presidente ad honorem del Cannabis Social Club di Racale e si avvia immediatamente un’interrogazione parlamentare. Grazie poi all’amica Valentina Piattelli dell’associazione radicale Andrea Tamburi di Firenze vengono interpellati gli amici consiglieri regionali Brogi e Romanelli che, talmente interessati, interpellano il presidente della regione.

    Come tutti i nonviolenti che praticano la disobbedienza civile, recidivo convinto, Cinquini si era pure autodenunciato. Adesso è sospeso dall’Ordine e rischia 20 anni di carcere, con l’accusa di produzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. professionale, Cinquini dichiara: ”Dal 2000 ad oggi pago la mia ostinazione e la mia coerenza, anche professionale, che deriva dal giuramento di Ippocrate, con continue carcerazioni”.

    Ma noi e il dr Cinquini abbiamo anche altro in comune: un’intrusa che a lui si chiama Epatite C contratta durante un intervento di emergenza eseguito a bordo di un’ambulanza. Le cose in comune aumentano: per contrastare la sua patologia inizia le cure tradizionali tra cui chemioterapia a cicli semestrali. Ma molte terapie, si sa, hanno troppi effetti collaterali.

    Si mette in testa allora di cercare una via diversa dalla chemio, una cura che faccia risalire gli anticorpi senza togliere l’appetito. Mette a punto una terapia nutrizionale a base di canapa, papaia e aloe che in 6 mesi gli restituisce il peso perduto. E un nuovo pallino: studiare gli innumerevoli effetti benefici della cannabis.

    Una persona del genere potrebbe rappresentare una risorsa e ci auguriamo che al termine (speriamo presto) di questa assurda vicenda, il dottore Cinquini faccia parte del comitato medico lapiantiamo.

    Il prossimo 26 settembre Cinquini sarà processato a Lucca e una nostra delegazione di LaPiantiamo sarà presente fuori dall’aula.

    Andrea Trisciuoglio – Segretario Associazione “LaPiantiamo“

    Cannabis Social Club Racale (LE) Associazione no profit Un aiuto reciproco tra malati C.F. 94092000713
    Sede legale: Via delle Orchidee, Salice 71122 (FG)
    Sito Internet: www.lapiantiamo.it
    E-mail: segretario.lapiantiamo@gmail.com

  8. #28
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    1,027
    Mentioned
    72 Post(s)
    Scusate se mi intrometto..me ne andrò subito, ma confesso di capire perchè un topic dove si parla di una persona, del suo credo e delle sue battaglie diventa occasione - inutile - per divagare parlando di politica, insultando - peccando di provincialismo - quello che bene o male è il nostro paese, quasi che l'essere italiano sia un peccato originale.
    Desidero solo dirvi che a prescindere da chi mi comanda io sono molto orgoglioso di essere italiano, perchè anche se ho 100 volte al dì, la tentazione di andarmene perchè tutto mi sembra a scatafascio, non mi cambierei con nessuna altra nazionalità
    Forse se avessimo un pochino più di identità nazionale saremmo tutti migliori.
    Passo e chiudo perchè il vero tema è quello di discutere e ponderare la situazione personale e processuale del dott. Cinquini, che bene o male ci sta mettendo la faccia....

  9. #29
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Little Spot On Planet Heart
    Messaggi
    913
    Mentioned
    7 Post(s)
    Capisco l'intervento dell'Avvo, capisco la prolissità degli interventi, capisco persino le divagazioni OT, quello che non capisco è (al di la delle presenze davanti ai tribunali) perché non si faccia un passaparola intenso e determinato per ridare la libertà ad una persona che è e deve essere un esempio per molti!
    Pensavo di creare un appello online per dar voce a tutti noi, a coloro che approvano e condividono l'operato del Dott. Cinquini, per sostenere la causa della sua liberazione. Non ho mai fatto qualcosa di simile prima, non so se sia realmente utile e non so neppure a chi si dovrebbe indirizzare....
    Consigli e opinioni a riguardo, sono benvenuti/e!
    (cit. F. De Andrè)
    Per strada tante facce non hanno un bel colore,
    qui chi non terrorizza si ammala di terrore,
    c'è chi aspetta la pioggia per non piangere da solo,
    io sono d'un altro avviso,son bombarolo!
    Hidden Content Hidden Content Hidden Content

  10. #30
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Appennino selvaggio
    Messaggi
    645
    Mentioned
    59 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da bluedigit Visualizza Messaggio
    Capisco l'intervento dell'Avvo, capisco la prolissità degli interventi, capisco persino le divagazioni OT, quello che non capisco è (al di la delle presenze davanti ai tribunali) perché non si faccia un passaparola intenso e determinato per ridare la libertà ad una persona che è e deve essere un esempio per molti!
    Pensavo di creare un appello online per dar voce a tutti noi, a coloro che approvano e condividono l'operato del Dott. Cinquini, per sostenere la causa della sua liberazione. Non ho mai fatto qualcosa di simile prima, non so se sia realmente utile e non so neppure a chi si dovrebbe indirizzare....
    Consigli e opinioni a riguardo, sono benvenuti/e!
    Ciao Bluedigit, un po' di pazienza, stiamo cercando tutti di studiare e capire cosa sia meglio e più appropriato fare per aiutare il Dott. Fabrizio Cinquini, al di là della presenza solidale davanti il Tribunale e simboliche petizioni e raccolte di firme, che non possono cambiare l'esito del processo, semmai dare forza e coraggio (non che ne abbia bisogno, ne ha da vendere!) e manifestare solidarietà al Dott. Cinquini. La Giunta Regionale della Toscana ha dichiarato che entro fine settembre discuterà il regolamento di esecuzione della legge regionale per la somministrazione di cannabis ai malati, e questo potrebbe essere un segnale positivo per la situazione processuale del Dott. Cinquini, ma, anche se tutti lo vorremmo vedere assolto e libero subito, il giudice dovrà applicare comunque la legge e, dai pochi dettagli processuali che conosciamo dalla stampa, (era già recidivo, hanno sequestrato 277 piante, se non sbaglio, ingenti quantitativi di infiorescenze seccate) sarà molto improbabile che non venga condannato, anche se appare evidente che non avesse il fine dello spaccio ma della cura medica, perché la legge è stata violata con una ingente coltivazione. Anche se dal nostro punto di vista sembra una grottesca follia, questa di norma è la legge che il giudice ha il dovere di applicare, anche se fosse antiproibizionista come noi. Ti puoi immaginare quanto vorrei sbagliarmi!
    Poi, trovare delle crepe nella legge, tipo, per esempio, motivi di incostituzionalità, aberrazioni dello stato di diritto, lesione del diritto dei cittadini a curarsi naturalmente come desiderano, o che ne so che altro, è un altro lavoro, in cui l'esperienza dell'Avv. Zaina ci potrebbe essere utile e sicuramente illuminante, vista la disponibilità umana che dimostra con la sua presenza in questo forum e lo inviterei ad esprimerci brevemente il suo parere al riguardo e i suoi suggerimenti, per fare eventualmente qualcosa di appropriato e incisivo, oltre che di simbolico, che possa aiutare il Dott. Cinquini, sempre che possa essere fatto.
    Cortesemente, Avv. Zaina, quando ha tempo, se ci desse la sua opinione sarebbe veramente cosa gradita, perché questo "pazzo" medico rinchiuso nell'Ospedale psichiatrico giudiziario per aver curato se stesso e le persone con canapa medicinale ci sta simpaticissimo e nessuno riesce a vederlo come un pericoloso spacciatore dopo che non ha esitato a correre i suoi rischi in un intervento d'emergenza in ambulanza nel quale si è preso l'epatite C.
    E' evidentemente una persona che fa del bene a tutti i costi, anche se ha un "approccio molto personale" con la legge che reputa sbagliata, chiamiamolo così, e ci piacerebbe sapere se potrebbe avere qualche possibilità di cavarsela o almeno di essere aiutato dalla solidarietà di tante persone.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Chi Ha Letto Questa Discussione: 0

Attualmente non ci sono utenti da elencare.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.