Thanks Thanks:  99
Mi piace Mi piace:  343
Non mi piace Non mi piace:  3
Pagina 9 di 26 PrimaPrima ... 789101119 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 254

Discussione: Coronavirus

  1. #81
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Super marijuana world
    Messaggi
    1,258
    Mentioned
    247 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da mozart Visualizza Messaggio
    mi dispiace per chiunque a causa di questo virus non possa lavorare (sono anch'io tra questi) ma trovo giustissimo che vengano prese decisioni così drastiche, perche' non sono inutili anzi sono indispensabili e se fossero state prese per tempo le cose sarebbero andate meglio.
    Il mondo intero dovrebbe spegnersi quasi totalmente per tre o quattro settimane perche' il problema si ridimensioni e possa essere controllato. veramente difficile anche solo da immaginare ma basterebbe questo, invece addittura sempre e solo in nome del re denaro hanno giocato liverpool atletico di champions con lo stadio pieno!
    Mi verrebbe da dire che se lo meriterebbero un bel contagio, ma solo loro e purtroppo questo tipo di condotte vengono pagate anche da altri ma di questo pare che a nessuno interessi poi granche', piu' logico invece incazzarsi con chi comanda perche' non e' permesso incassare il cento o mille quotidiano che dovrebbe essere un diritto divino di ogni essere umano investitore e pagatore di tasse, contributore attivo del sano e verde tessuto sociale.
    La realta' e' che se il livello di intelligenza fosse solo un quarto di quello che il genere umano vanta di possedere anche se restasse tutto aperto, ogni servizio e ogni attivita' sarebbero posti che rimarrebbero comunque semi deserti, purtroppo nella realta' sarebbe cosi solo per meta'; insufficiente per risolvere il problema e quindi questo basta a giustificare le condotte repressive e antiliberiste, scelte magari fatte male e sicuramente in ritardo ma non per questo sbagliate visto che sono le uniche che possono funzionare.
    E' grave ma non e' la fine del mondo e nessuno di quelli che si lamentano morirebbe di fame o di sete ma soprattutto contribuirebbe a risolvere concretamente il problema se si fermasse per un paio di settimane.
    Davvero e' così difficile riuscire a dare il giusto peso alle cose e rispettare il valore della vita stessa e del diritto alla salute di tutti ?
    Mentre dall'altra parte c'è chi è costretto a lavorare, come me e migliaia di altri operai nell'ex Ilva.... Dove gli assembramenti sono inevitabili, ai tornelli, in mensa, e nei refettori dove oltre tutto fanno comunella come se niente fosse...ma questo è un altro paio di maniche... Purtroppo però la fabbrica non si può fermare, deve produrre, ovviamente a scapito dei lavoratori e delle rispettive famiglie...
    .. Il mondo è pazzo ... ma questo non vuol dire che dobbiamo unirci alla sua follia ...
    Cit. Web

  2. #82
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Dipende da tor
    Messaggi
    891
    Mentioned
    35 Post(s)
    Oggi un mio collega ,mentre stavamo entrando al lavoro ,ha cominciato a parlarmi ,a raccontarmi di questo e di quest altro ,mentre lo ascoltavo notavo che lui era chiaramente raffreddato..e pensavo tra me ,ma stai la di un passo,oppure ,ma non puoi andare a parlare con qualcun altro?oppure,ma non dovevi stare a casa se avevi il raffreddore?oppure ,stai a vedere che adesso mi impesta,oppure trattenevo il respiro mentre lui parlava...ma si può ???

  3. #83
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    3,363
    Mentioned
    278 Post(s)
    Si che si può dicasi pandemia quando e tutto il mondo a essere contagiato e quindi e giusto e lecito mettersi paranoie,io gli avrei fatto la battuta ma schietto ma non e che sei influenzato,ma non è che sei stato con qualcuno positivo col coronavirus?ascolta fai una cosa,tra il vedere e non vedere coi virus non fa lavoriamo assieme e stami un metro di distanza e se non avete le mascherine perché le dovreste avere parla distante e non incazzati se ti do le spalle sai le particelle di saliva volano

  4. #84
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,180
    Mentioned
    48 Post(s)
    Io ho parenti che lavorano nella sanità e devo dire che, almeno nell'ospedale in questione la cosa è gestita con un'approssimazione da brividi, tanto che adesso il tampone agli operatori sanitari lo fanno solo in caso di sintomi manifesti. Il che è un controsenso.
    Ai giocatori di calcio gli fanno tamponi anche se sono asintomatici, a quelli che lavorano negli ospedali, con casi di coronavirus conclamati, non fanno il tampone, chissà forse perché lasciare la gente a casa e pagarla non ce lo possiamo permettere...ma da un azienda ospedaliera un atteggiamento così non me lo vorrei mai aspettare.
    Per non parlare delle mascherine che danno, poche e inutili.
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.
    Hidden Content

  5. #85
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Valsusa
    Messaggi
    8,088
    Mentioned
    878 Post(s)
    Buongiorno,
    vorrei scusarmi con @Gam e @mozart , come loro si sono scusati per la veemenza di alcuni messaggi.
    Solo una precisazione: per me ogni vita è importante. Anche un solo morto è tristezza infinita.
    Quello che penso però non cambia, e per ora i numeri dicono che in Cina , dopo tre mesi, i casi attivi sono solo più 14.000. E la mortalità continua ad essere bassa.
    E se così non fosse, e come dice Mozart, mentissero, allora ho ragione a non fidarmi? Sia che sia peggio come dite voi, sia che sia meglio come dico io, NON MI FIDO.
    Hidden Content

    "Rammentiamoci sempre che ogni qualvolta lasciamo scritto qualcosa,si lascia solo delle parole messe li,ognuno poi le interpreta come vuole,non é la stessa conversazione fatta faccia a faccia .." cit. Dantep

  6. #86
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,147
    Mentioned
    362 Post(s)
    Yomi io neanche mi fido, non mi sono mai fidato né penso che mai mi fideró.. una cosa peró bisogna notarla: in questa situazione sono daccordo sulla stessa teoria gente appartenente ad ogni classe, dottori da tutto il mondo che siano di destra o di sinistra. Non é una cosa successa spesso negli anni passati con tutte le altre epidemie piú "farlocche". Puó essere epidemia o pandemia, possono ingigantire o oscurare quello che vogliono, puó essere un'arma di distruzione di massa come la natura che si rivolta, ma una cosa é certa, ci sta piegando. Ora noi e tra poco il resto del mondo. E se continuiamo a pensare alle cause invece che agli effetti, ci ritroveremo la popolazione mondiale dimezzata. Purtroppo sentendo italiani che si lamentano per tre settimane a casa mi mette tristezza.. e mi fa capire perché gli spagnoli o gli americani cone tanti altri continuano a trattarlo come un raffreddore. Tutti che dicono "si ma uccide solo i vecchi e i piú deboli"... come se non fossimo circondati da gente con le difese immunitarie abbassate. Con lo stile di vita odierno io credo che la maggior parte di noi abbia le difese immunitarie abbassate. Ma a nessuno je ne frega un cazzo. Per cui penso sia lecito incazzarsi con il governo perché avrebbe dovuto reagire prima e adesso dovrebbe aiutare le imprese a sopravvivere come hanno detto, congelando affitti mutui bollette ecc.. peró pensiamo anche che oltre alla cina, paese ancora autoritario, il nostro é l'unico governo che almeno ha preso una decisione. Anche qua in spagna pochi intelligenti si stanno smuovendo, il club dove lavora la mia ragazza ha chiuso e giá ci ritroviamo con un solo stipendio. Se chiudessero tutto per un mese sarei nella merda piú totale ma comunque preferirei mangiare un mese pane e fagioli piuttosto che ritrovarmi intubato.
    "Cultivated in love and she's not grown for greed
    She's everything I want and also all I need"

  7. #87
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,147
    Mentioned
    362 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da potpot23 Visualizza Messaggio
    Io ho parenti che lavorano nella sanità e devo dire che, almeno nell'ospedale in questione la cosa è gestita con un'approssimazione da brividi, tanto che adesso il tampone agli operatori sanitari lo fanno solo in caso di sintomi manifesti. Il che è un controsenso.
    Ai giocatori di calcio gli fanno tamponi anche se sono asintomatici, a quelli che lavorano negli ospedali, con casi di coronavirus conclamati, non fanno il tampone, chissà forse perché lasciare la gente a casa e pagarla non ce lo possiamo permettere...ma da un azienda ospedaliera un atteggiamento così non me lo vorrei mai aspettare.
    Per non parlare delle mascherine che danno, poche e inutili.
    Questo é verissimo. Infatti credo che piú che il virus la cosa pericolosa sia il fatto che non sappiamo come gestirla, noi come il mondo intero. Nessuno é pronto ad affrontare questa cosa. E a malincuore vedo anche un pó inutile questo grande blocco se non fanno tutti altrettanto. Inutile perché se il virus continua ad espandersi per l'europa, appena riapriamo tornerá tutto come prima. Se non peggio visto che sembra che il virus si stia anche evolvendo.
    "Cultivated in love and she's not grown for greed
    She's everything I want and also all I need"

  8. #88
    Data Registrazione
    Feb 2004
    Località
    Pianeta Terra
    Messaggi
    5,230
    Mentioned
    548 Post(s)
    Se volete mangiarvi TUTTO quello che vi dicono, fate pure. Io non ci sto.



    E oltre al mio video, vi invito a guardare anche questo...



    p.s. @Gam abbassa i toni col sottoscritto perché io non ti ho mancato di rispetto quindi vedi di non farlo neanche tu.
    "Personalmente tra tutti i forum ho scelto Enjoint perchè qui la ganja rappresenta il contorno alla vita di ogni utente, e non il centro attorno a cui ruota il resto. Qui si valorizzano gli utenti come persone prima che come coltivatori." - cit. Mad man

  9. #89
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,180
    Mentioned
    48 Post(s)
    Questo però non è accettabile in un paese che si dice avanzato come l'Italia...
    Posto qui l"ultimo video di @ecko perché si parla anche di questo aspetto.



    Qui non è solo questione di essersi fatti trovare impreparati.
    Vedo dei comportamenti farseschi, prendiamo per esempio il calcio. Alcune partite di serie a sono state giocate a porte chiuse, ma altre no come per esempio lecce-atalanta e migliaia di tifosi bergamaschi hanno invaso Lecce. Proprio Bergamo che era considerata all epoca zona rossa. All'entrata dello stadio qual è stata la misura precauzionale? Misurare la febbre ad ogni tifoso che entrasse!
    Questi non sanno che si può essere portatori e asintomatici.
    Allora delle due l'una. O siamo gestiti da incompetenti o da criminali.
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.
    Hidden Content

  10. #90
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    180
    Mentioned
    53 Post(s)
    Boh.... A parte i mille interrogativi, non è la prima pandemia che il mondo affronta, forse la più famosa è quella dell'influenza spagnola in tempi abbastanza recenti, purtroppo non abbastanza recenti da averne memoria certa, ma sono stati fatti un sacco di studi al riguardo.
    Mi sembra chiaro che si sta limitando il più possibile il numero di contagi, il problema grosso sembra che sia l'alto numero di contagiati tutti insieme.
    Come in tutte le altre pandemie è più che probabile che i primi focolai in Europa non fossero quelli di Padova e Lodi, ripeto che non è cambiato nulla di ciò che pensavo all'inizio, dove vivo io con tutta probabilità il primo focolaio già c'è stato a dicembre gennaio, che tra l'altro spiegherebbe anche la grossa differenza tra Lombardia e Veneto del rapporto tra tamponi fatti e persone positive al virus, forse alcuni avevano già gli anticorpi perché il virus lo avevano già preso e combattuto.
    Come le altre pandemie probabilmente il virus sparirà dalla circolazione dopo che una gran percentuale della popolazione mondiale si sarà ammalata, sperando sempre che trovino un vaccino il prima possibile.
    Questa roba volere o volare ce la porteremo dietro per molti mesi, forse anni.
    Speriamo il picco per quanto riguarda l'Italia sia questo qui e speriamo soprattutto che il virus non muti in forme più pericolose, cosa cmq molto difficile nel mondo civilizzato e soprattutto con le misure che si stanno prendendo.
    Questa cosa con tutta probabilità cambierà radicalmente la nostra vita nei prossimi mesi, ed un po' meno radicalmente, ma cmq lascierà strascichi comportamentali ed anche con tutta probabilità cambierà anche alcune azioni della vita quotidiana(ciao ciao contante...ti abbiamo già quasi dimenticato) per i prossimi decenni.
    Non credo ci vorranno più di due settimane prima che tutta l'Europa prenda le stesse precauzioni italiane.
    Non sono così convinto però che tutto il mondo deciderà di affrontare questo problema nello stesso modo.
    Lasciando perdere le variabili del clima, che non conosco ovviamente e forse dati certi da ufficializzare non li avrebbero nemmeno gli scienziati, i paesi che riusciranno a contenere il numero di contagiati nel breve periodo potrebbero anche permettersi di andare a singhiozzo, ma almeno forse non sono obbligati a chiudere tutto, penso che con la buona educazione e qualche accortezza (tipo cancellare i grandi eventi e i grossi raduni di persone) un popolo possa limitare il contagio drasticamente senza dover prendere misure così estreme, ma nel nostro caso è effettivamente ciò che meritiamo.
    Tralasciando anche la comunicazione iniziale che reputo insufficiente, noi altri italiani quando hanno iniziato a prendere i primi provvedimenti preventivi(chiusura delle scuole) ce ne siano sbattuti e molti sono partiti per le vacanze contribuendo alla diffusione del virus, molti si sono fatti prendere dal panico e hanno riempito i supermercati, contribuendo alla diffusione del virus, quando poi hanno preso ulteriori provvedimenti contenitivi(chiusura regione Lombardia etc), sempre NOI italiani, siamo scappati al Sud, contribuendo di nuovo ancora di più alla diffusione del virus.
    Un'ipotesi, che conta meno di zero, lo so, è che forse se si conteneva il panico e la gente fosse stata più educata, ma anche più informata dai media(forse) il contagio sarebbe stato meno capillare e forse non sarebbe scattata l'emergenza di ospedali intasati.
    Più o meno la vedo così, tanti pensieri non li ho scritti, magari alcuni sono espressi male, se volete sfogarvi attaccatevi pure alle virgole o alle espressioni che vorrete capire come vi pare, ma che non è detto sia quello che voi pensate io voglia esprimere.
    Intanto io resto a casa e si cercherà di collaborare tutti per limitare il più possibile sta cosa.
    Secondo me , e pure secondo quello che dicono ora e dicevano prima gli esperti, il virus non è né più pericoloso ne meno che due settimane fa, è solo successo nelle ultime settimane che si è cambiato più volte il punto di vista con cui si descrive lo stesso,
    Anzi possiamo dire che il virus è più pericoloso di prima, meno letti liberi ci sono in ospedale più il virus diventa pericoloso, questo è ovvio, ma il virus in sé sempre quello resta.


    Ho visto solo ora il video di ecko, bel video complimenti, rimaniamo lucidi.
    In ogni caso se la situazione resta questa per più di una decina di giorni, dovranno pur iniziare a fare i test sugli anticorpi, così almeno chi non rischia più può iniziare a fare ripartire tutte le cose.
    Ultima modifica di cozzaro; 13-03-20 alle 16:32

Pagina 9 di 26 PrimaPrima ... 789101119 ... UltimaUltima

Chi Ha Letto Questa Discussione: 116

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.