Thanks Thanks:  6
Mi piace Mi piace:  33
Non mi piace Non mi piace:  0
Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 56

Discussione: Produci consuma crepa

  1. #31
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,437
    Mentioned
    61 Post(s)
    @J.White il destino è si prefissato, ma dalle tue azioni e i tuoi pensieri: è il karma.

    Credere che tutto sia casuale deresponsabilizza eccome, intanto "quello che faccio non cambia nulla e non ha importanza": è il primo passo per dare via al peggio.

    Ed è anche se ci pensi quello che vuole il potere: gente demotivata, che non crede in niente se non nel denaro e nel soddisfacimento dei propri bisogni. La disumanizzazione.

    Tutto intorno a te esiste secondo un principio di causa effetto, come fai a non vederlo...ogni cosa.....
    Un cane, un cuscino, una pianta di Maria...sono stati generati dal caso? O la loro esistenza è effetto di cause precedenti?
    E così per tutto....

    Le nostre azioni poi non "modificano il corso del tempo" ma si modificano nel corso del tempo e concorrono a creare il mondo in cui viviamo.
    Ma sempre a causa della crescente de-responsabilizzazione , crediamo di non poter mai cambiare niente e allora succede esattamente questo: e il famoso sistema ringrazia della nostra più o meno inconsapevole complicità...
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.
    Hidden Content

  2. #32
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Località
    Greenword
    Messaggi
    1,035
    Mentioned
    101 Post(s)
    Credere che sia casuale non deresponsabilizza niente, proprio perché abbiamo una scelta sulla nostra via, una scelta arbitraria dettata dalla casualità stessa degli eventi non significa spargere merda, anzi, dovrebbe responsabilizzarci per fa si che le cose vadano bene, anche quando la vita ci mette in situazioni spiacevoli, ma se io vivo una vita dettata di regole scritte, che vita è, una vita impostata su ideali altrui (qualunque esso sia), mettiamo da parte il karma, che come ben sai non condivido, anche se poi è una bella filosofia di vita che tutti dovrebbero seguire, noi dobbiamo smettere di metterci al primo posto, davanti a tutto e tutti, noi non valiamo niente, le nostre azioni non cambiano niente se non la nostra permanenza, ma con quale coraggio crediamo essere il fulcro del universo ?? Siamo dei miseri esseri pensanti..scusa se finisco qui ma ho da fare e allora rimando, magari no, tanto sai già come la penso e andremo avanti all all'infinito...
    Mi scuso preventivamente per ogni dislikes che le mie dita invieranno,non vorrei mai ma non mi accorgo neanche di ciò,piccolo schermo, piccoli tasti :') sorry....

  3. #33
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,437
    Mentioned
    61 Post(s)
    Ti rispondo mettendo in corsivo il tuo commento..

    Credere che sia casuale non deresponsabilizza niente, proprio perché abbiamo una scelta sulla nostra via, una scelta arbitraria dettata dalla casualità stessa degli eventi non significa spargere merda, anzi, dovrebbe responsabilizzarci per fa si che le cose vadano bene, anche quando la vita ci mette in situazioni spiacevoli

    Se abbiamo la possibilità di scegliere già stiamo intervenendo attivamente sugli eventi, altro che caso.

    ma se io vivo una vita dettata di regole scritte, che vita è, una vita impostata su ideali altrui (qualunque esso sia),


    Regole scritte?Ma chi l'ha detto questo?

    noi dobbiamo smettere di metterci al primo posto, davanti a tutto e tutti, noi non valiamo niente, le nostre azioni non cambiano niente se non la nostra permanenza, ma con quale coraggio crediamo essere il fulcro del universo ?? Siamo dei miseri esseri pensanti..





    Agire responsabilmente è proprio il contrario di mettersi davanti a tutto e a tutti, è il contrario di credersi il fulcro della universo .
    Però quando dici miseri esseri pensanti, sconfessi la principale caratteristica dell' essere umano che è quella di pensare in maniera tanto complessa da differenziarsi dalle altre specie.
    Tutto questo pensiero , se ha un senso (e ce l'ha) deve condurci alla liberazione e non alla schiavitù volontaria: nonostante tutto siamo qui per cercare di essere felici.
    Ultima modifica di potpot23; 21-02-20 alle 23:52
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.
    Hidden Content

  4. #34
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Località
    Greenword
    Messaggi
    1,035
    Mentioned
    101 Post(s)
    Noooooooooooooo mi si è cancellato il messaggio.... sarò breve...

    La vita spirituale è dettata da regole, puoi chiamarle come vuoi, causa effetto??
    Le nostre azioni hanno delle conseguenze, da cosa sono dettate ??

    Io sono d'accordo che dovremmo vivere in modo responsabile, ma forse quello che ci sfugge, o meglio il pensiero che vorrei far capire (non condividere) è...
    Responsabile per cosa ??
    Dove ci porta questa responsabilità ??

    Potremmo sostenere che la responsabilità è dettata dalla morale ??
    La morale non è una concezione umana ??
    Chi ha deciso che dobbiamo essere moralmente giusti ??
    Cosa porta la nostra presenza pur essendo responsabili se non a noi stessi ??

    Felici ?? E chi lo dice ??
    La felicità (per quanto importante sia) non è fondamentale, come tutte le emozioni (perdita del controllo di una sensazione) non è altro che una risposta del corpo ad uno stato d animo elevato...
    Se la consapevolezza umana (come tu dici) ci eleva dal piano animale a livello spirituale (dimmi se sbaglio)
    Le emozioni sono arcaiche, se siamo qui per essere felici non siamo né meglio né peggio degli animali e come tutto arriverà il nostro decorso, senza un motivo specifico, solo il tempo che passa e avvenimenti casuali, oggi è presente, domani saremo "preistoria" e tutto ripartirà come un ciclo infinito, chi sarà il prossimo re ??
    Mi scuso preventivamente per ogni dislikes che le mie dita invieranno,non vorrei mai ma non mi accorgo neanche di ciò,piccolo schermo, piccoli tasti :') sorry....

  5. #35
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,524
    Mentioned
    463 Post(s)
    Sono daccordo con white. Riconoscere il caso non é deresponsabilizzarsi. Al contrario vedo affidarsi al destino una grande de-responsabilizzazione.. come se tutto quello che accade fosse giá scritto. E allora che importanza hanno le nostre azioni?
    Anche sul karma sono daccordo (nonostante ci credevo cecamente fino a diversi anni fa) pecca alla grande. Non tutto quello che ci succede é un effetto di quello che abbiamo fatto. I poveri abitanti di tahiti cosa avranno mai fatto nella loro vita per meritarsi uno tsunami e una strage del genere? Erano tutti dei gran stronzi? Io non credo..
    "Cultivated in love and she's not grown for greed
    She's everything I want and also all I need"

  6. #36
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,437
    Mentioned
    61 Post(s)
    L'Anarchico non ha bisogno di leggi, le ha già dentro di sé..
    Per arrivare ad essere liberi veramente bisogna arrivare al punto di capire da soli cosa è giusto fare e cosa no, senza che te lo impongano.
    In poche parole dare ascolto a una voce spesso sottovalutata, quella della propria coscienza.
    Se tutti, a qualunque latitudine, ascoltassero solo e per davvero la propria Coscienza, si ritroverebbero molto più simili e vicini di ciò che potevano pensare. Ci si specchierebbe nell'altro, ritrovando nell'altro un fratello e non un nemico.

    Pensiamo allora a tutto ciò che ci impedisce di farlo, guardiamo questi ostacoli in faccia e perché abbiamo deciso di averli.
    Ultima modifica di potpot23; 22-02-20 alle 00:06
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.
    Hidden Content

  7. #37
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,437
    Mentioned
    61 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da G_Lab Visualizza Messaggio
    Sono daccordo con white. Riconoscere il caso non é deresponsabilizzarsi. Al contrario vedo affidarsi al destino una grande de-responsabilizzazione.. come se tutto quello che accade fosse giá scritto. E allora che importanza hanno le nostre azioni?
    Anche sul karma sono daccordo (nonostante ci credevo cecamente fino a diversi anni fa) pecca alla grande. Non tutto quello che ci succede é un effetto di quello che abbiamo fatto. I poveri abitanti di tahiti cosa avranno mai fatto nella loro vita per meritarsi uno tsunami e una strage del genere? Erano tutti dei gran stronzi? Io non credo..
    Ci credevi ciecamente e poi?...cosa ti ha fatto cambiare idea?
    I disastri accadono ovunque, anche solo nel nostro paese, terremoti, alluvioni...il discorso non è tanto chiedersi se ce le meritiamo ma ricavare un insegnamento da quello che ci succede, e un insegnamento nuovo c è sempre da riceverlo, visto che siamo continuamente messi alla prova , è la condizione umana.
    I buddhisti dicono che la caratteristica principale della rinascita umana è l'ignoranza, allora penso che dovremmo fare di tutto per andare nell'altra direzione, quella della conoscenza...
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.
    Hidden Content

  8. #38
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,524
    Mentioned
    463 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da potpot23 Visualizza Messaggio
    Ci credevi ciecamente e poi?...cosa ti ha fatto cambiare idea?
    I disastri accadono ovunque, anche solo nel nostro paese, terremoti, alluvioni...il discorso non è tanto chiedersi se ce le meritiamo ma ricavare un insegnamento da quello che ci succede, e un insegnamento nuovo c è sempre da riceverlo, visto che siamo continuamente messi alla prova , è la condizione umana.
    I buddhisti dicono che la caratteristica principale della rinascita umana è l'ignoranza, allora penso che dovremmo fare di tutto per andare nell'altra direzione, quella della conoscenza...
    Si ma, conoscenza di cosa?

    Sinceramente quello che mi ha fatto cambiare idea é stato lo smettere di mangiarmi cartoni, goccette o funghi a colazione come fossero caramelle. Tornando a vedere la realtá con una prospettiva piú critica sono andato ad analizzare tutte quelle credenze che prendevo per vere solo perché qualche santone diceva che era cosí. E sono molto convincenti eh!! Il fatto é che quando credi in una cosa, vedi tutto quello a favore di quella teoria come un dogma. Prosciutto negli occhi.. con una mente piú critica si possono apprezzare comunque le cose positive mentre si riescono a vedere le gran cazzate che vengono continuamente divulgate.
    Come dice white, il karma é ottimo come stile di vita, inteso come piacere di voler dare piuttosto che ricevere, cercare di essere sempre il miglior essere umano possibile, cercare di accogliere ed aiutare il prossimo invece che escluderlo e denigrarlo.. ma si ferma lí. Non é legge universale!
    La tua frase appunto si spiega da sola, i disastri accadono ovunque = caso (come lo vuoi chiamare?)
    Ovviamente puó essere visto come un effetto di quello che il genere umano ha fatto negli ultimi 100 anni ma, questo spiega come non tutto quello che subiamo deriva da qualche nostro mal comportamento in passato. Ci sono mille variabili.. Non siamo il centro dell'universo, se ci va bene siamo il peggior parassita che l'universo possa aver incontrato. Siamo il ragnetto rosso del pianeta e siamo di gran lunga inferiori a certi animali che danno la vita per proteggere il proprio habitat.. altro che esseri pensanti superiori
    "Cultivated in love and she's not grown for greed
    She's everything I want and also all I need"

  9. #39
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Dipende da tor
    Messaggi
    891
    Mentioned
    35 Post(s)
    Non capisco perché una cosa debba escludere l'altra..non può esistere sia il caso che il destino?

  10. #40
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,437
    Mentioned
    61 Post(s)
    @G_Lab le esperienze psichedeliche sono importanti, lasciano insegnamenti indimenticabili ma appunto non sono caramelle perciò anche in quello bisogna fare le cose con cognizione di causa...
    E comunque non ho capito...hai smesso e quindi ti sono parse tutte stronzate?
    La psichedelia cerca al contrario di farti percepire qualcosa al di fuori dell'illusione che la nostra mente potente crea quotidianamente.

    Non si tratta di "credere"...il credere presuppone un atteggiamento fideistico...le mie convinzioni sono dettate dalla sperimentazione e dalla vita.
    Non credo a santoni, cerco Maestri.
    Questo non vuol dire assenza di spirito critico, anzi.

    Quando intraprendi un certo cammino le cose che incontri sono quelle che ti riguardano...

    Poi per quanto riguarda la visione dell'essere umano, dipende da ciò che vuoi essere tu. Ci sono tantissime possibilità...
    Hidden Content Originariamente Scritto da Pawan Kumar - ASCIA Hidden Content
    adesso li facciamo ballare con un'altra musica, la nostra, quella della Verità.
    Hidden Content

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

Chi Ha Letto Questa Discussione: 5

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.