Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 32

Discussione: Controlli antidroga al volante

  1. #1
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Via del tricoma
    Messaggi
    2,530
    Mentioned
    140 Post(s)
    ROMA - Colpo di scena. Per la prima volta in Italia arrivano i controlli per stanare gli automobilisti che guidano sotto l'effetto di droghe. Da oggi infatti la polizia di Stato lancia in questa "crociata", in collaborazione con medici e sanitari delle questure e il personale della polizia stradale. Arrivano infatti i primi "droga test" che consentono di verificare la presenza di sostanze in tempo reale nel corpo di chi è stato fermato su strada.

    VIDEO

    Funziona così: se gli agenti hanno sospetti sull'alterazione del soggetto fermato e sul fatto che non sia causata solo dall'alcol, dopo aver eseguito l'alcoltest, lo sottopongono a un cosiddetto strumento "precursore", un macchinario elettronico che analizza la saliva. Se il risultato di questa analisi risulta positivo, alla persona viene effettuato un ulteriore prelievo di saliva da spedire ai laboratori di analisi. Dopo due o tre giorni l'esame darà un responso inconfutabile, valido ai fini legali. Nel frattempo scatta il sequestro della patente e - se l'auto non è intestata ad un'altra persona - anche della stessa vettura.

    Di questi particolari strumenti ce ne sono 1800, donati dalla fondazione ANIA per la sicurezza stradale, e sono destinati ad aumentare a breve. Si colma così una grande lacuna perché, tanto per capire il problema, nel primo quadrimestre del 2015, sono stati sanzionati per guida sotto l'influenza di sostanze stupefacenti appena 552 persone. "Sul controllo degli automobilisti drogati - ha spiegato infatti Giuseppe Bisogno, capo della stradale - abbiamo sempre avuto enormi difficoltà perché fino ad oggi per i controlli dovevamo avere al seguito un medico e un laboratorio chimico. Oggi no, con questo sistema che abbiamo messo a punto possiamo velocizzare tutto e controllare gli automobilisti in tempo reale".

    Ogni anno oltre un milione di persone perdono la vita sulle strade di tutto il mondo, più di tremila in Italia. Secondo l'Asaps, l'Associazione sostenitori amici polizia stradale, in un caso su 5 (il 19,4%) dei mille incidenti causati da pirati della strada nel 2014, è stato accertato che il responsabile guidava sotto l'effetto di alcol o droghe. Con il reato di omicidio stradale, che dovrebbe approdare in aula a giugno, chi causa la morte di qualcuno mentre è al volante in stato di alterazione, cioè sotto l'effetto di alcol o droghe, rischia il carcere da 8 a 12 anni. E con questi nuovi strumenti, sarà più facile e veloce scoprirlo.

    Il progetto pilota parte da 19 città, "dove - ha spiegato Roberto Sgalla, che è stato direttore del servizio di polizia stradale e ora è a capo delle specialità della polizia - per esperienza sappiamo che ci sono normalmente le situazioni più critiche. Ma quello che conta - ha concluso - è mettere in piedi un sistema che possa poi diventare determinante per la prevenzione e per spingere il concetto della cultura della sicurezza

    [Only registered and activated users can see links. ]

    Non ho parole, sempre in peggio
    Learn, share, expand

    ॐ नमः शिवाय

  2. #2
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    33
    Mentioned
    1 Post(s)
    Volevp solo capire
    Io con vaporizzatore portatile ne faccio uso solo alla sera per i dolori (4/5 tiri) se il giorno dopo vengo fermato sono alla guida sotto effeti di stupefacente? Sono preoccupato

  3. #3
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    3,126
    Mentioned
    258 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da henryocean Visualizza Messaggio
    Volevp solo capire
    Io con vaporizzatore portatile ne faccio uso solo alla sera per i dolori (4/5 tiri) se il giorno dopo vengo fermato sono alla guida sotto effeti di stupefacente? Sono preoccupato
    E fai bene a esserlo,e cosi da un bel paio d'anni!siamo tutto a rischio,spero solo che non mi fermino mai, come la maggior parte di noi che guidano!

  4. #4
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    33
    Mentioned
    1 Post(s)
    Ok ma anche il giorno dopo? Ci sono minimi/massimi
    Io uso anche toradol/oppiacei per i dolori

  5. #5
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Via del tricoma
    Messaggi
    2,530
    Mentioned
    140 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da henryocean Visualizza Messaggio
    Ok ma anche il giorno dopo? Ci sono minimi/massimi
    Io uso anche toradol/oppiacei per i dolori
    Il thc essendo lipodolubile rimane nell'organismo, quindi si, è un problema se ti sottoponessero a esame anti droga
    Learn, share, expand

    ॐ नमः शिवाय

  6. #6
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    721
    Mentioned
    68 Post(s)
    Questi nuovi test sulla saliva ,dovrebbero rilevare l'assunzione fino a 4,max 6ore prima del test

  7. #7
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    33
    Mentioned
    1 Post(s)
    Merda accidenti

  8. #8
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    33
    Mentioned
    1 Post(s)
    Beh calcolando che non guido prima di 8/10 ore

  9. #9
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    La Mancha
    Messaggi
    2,879
    Mentioned
    158 Post(s)
    Citazione Originariamente Scritto da pisellino biricchino Visualizza Messaggio
    Questi nuovi test sulla saliva ,dovrebbero rilevare l'assunzione fino a 4,max 6ore prima del test
    Esistono prodotti specifici per la pulizia orale, provate a cercare informazioni sul Kleaner.
    "Cercando le parole si trovano i pensieri"
    Joseph Joubert, Pensieri, 1838

  10. #10
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Appennino selvaggio
    Messaggi
    645
    Mentioned
    59 Post(s)
    Non è una brutta notizia, i test della saliva rilevano l'assunzione nelle 6 ore precedenti e sono molto meglio delle attuali analisi delle urine, che possono rilevare la presenza del THC anche oltre un mese prima. Fino ad ora gli assuntori di canapa erano particolarmente penalizzati rispetto all'alcool o ad altre droghe pesanti, proprio per queste cavolo di analisi delle urine. Attualmente siete tutti a rischio di essere beccati dalle analisi delle urine, basta che vi fermino e si mettano in testa di farvele fare.
    Con i test della saliva sarà molto meglio, è una forma di accertamento molto più realistica e più giusta ed è il tipo di test diffuso tra i paesi europei. Era quello che noi antiproibizionisti chiedevamo da tempo.
    Speriamo che venga anche smorzato questo clima di prevalente caccia alla cannabis, perché statisticamente risulta essere molto meno pericolosa alla guida di alcool ed altre droghe pesanti, o degli stessi psicofarmaci.

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.