Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Considerazioni sulla lotta biologica, piante ospiti e specificità ospite-parassita

  1. #1
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    18
    Mentioned
    8 Post(s)
    Ciao a tutti ragazzi, è da un pò di tempo che penso di condividere con voi un'idea che è nata qualche mese fa, su un possibile metodo di lotta basato sull'utilizzo di antagonisti, parassiti, e piante ospiti "sacrificali". Lo scorso maggio ho aperto su overgrow un 3d per proporre la cosa in relazione alla lotta al ragnetto rosso.
    Quasi sempre quando troviamo su una delle nostre piante un parassita lo etichettiamo con un nome generico, diciamo sono afidi, ragnetti rossi, tripidi ecc.. ecc.. eppure non è così semplice. Sono note circa 4400 specie di Aphididae, 1200 di Tetranychidae, ed oltre 290 GENERI di Tripidae. Molti diranno e allora!? Bhe esiste una stretta relazione tra le singole specie di parassiti e le relative piante ospiti. Se volete farvi un'idea abbastanza esaustiva di quali siano le piante attaccate da una data specie di parassita basta cercare "genere specie host plants" su google.
    Vi faccio l'esempio del "ragnetto rosso" dato che ho approfondito un pò di più la cosa.
    Come dicevo sono note circa 1200 specie di tetranychidae, tra queste le più conosciute sono Tetranychus urticae, Panonychus ulmi (il ragnetto rosso dei fruttiferi e della vite) e Panonychus citri (ragno rosso degli agrumi) tutte 3 polifaghe (che attaccano molte specie), esisto anche specie olifaghe (che ne prediligono poche specie) come P. thelytokus e P. osmanthi ed altre monofaghe come il ragnetto giallo Eotetranychus carpini che attacca solo la vite o Tetranychus lintearius che attacca solo piante appartenenti al genere Ulex, in genere le specie più temibili sono quelle polifighe.
    Ho cercato informazioni per capire quali ragnetti rossi fossero stati segnalati su cannabis, ho trovato riferimenti solo al generico spider mites/ragnetto rosso, ed al bimaculato (ovvero T.Urticae), combinando la ricerca con P.Ulmi, non è emerso alcun risultato. Incoraggiato dalla cosa ho tenuto 4 kushberry, di cui ho documentato poi il ciclo, per una ventina di giorni in serra, la particolarità della serra era un'infestazione di P.Ulmi su Silene alba in stadio molto avanzato, tanto che ho trovato delle larve di Feltiella acarisuga che come è noto per l'insediamento hanno bisogno di molte prede. Ho spostato poi le piante in esterno a causa delle temperatura infernali senza trattarle assolutamente con nulla per tutto il ciclo (tranne fert e b.subtilis) ed il problema acari non si è presentato. Questa non è che mezza prova ovviamente, date le variabili dovute alla biodiversità, che qui la fa da padrone. Prima dell'arrivo del freddo ho messo in salvo una colonia di P.Ulmi che ho fatto insediare su una pianta di convolvo, trasferendola in casa, speravo di farlo prima, ma a causa di tanti impegni ho dovuto rimandare. Voglio capire se P.Ulmi attacca anche la cannabis, e se lo fa con quale "aggressività" rispetto alla pianta ospite (convolvo in questo caso).
    Perchè mi interessa capirlo? è molto semplice, se P.Ulmi non attacca la cannabis posso usarlo per sfamare degli antagonisti, che potrebbero così insediarsi prima dell'arrivo di una specie nociva per la cannabis.
    Lo stesso concetto è, a mio avviso, estendibile a molte altre colture e parassiti, forse a tutte. Ovviamente è importantissima la presenza di un "predatore comune".
    Essendo rampicante, il convolvo non è la pianta ideale per fare la prova, una pianta interessante da associare sempre a P.Ulmi sarebbe il trifoglio, molto più gestibile, quanto è vero che l'ideale sarebbe scegliere una specie non polifaga, specializzata a nutrisi d'altro.
    Come ho già scritto sull'altro forum sono un semplice appassionato, di animali, insetti e della natura in generale, quindi spero che perdoniate eventuali errori, che vi invito comunque a segnalare.
    Sono curioso di conoscere le vostre considerazioni in merito. Spero di non avervi annoiato, ciao belli ;-)

    PS PER I MOD:Se ho sbagliato sezione spostate pure!
    Ultima modifica di .xYz.; 30-10-16 alle 15:17

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Questo sito utilizza cookies di analytics su dati esclusivamente aggregati e cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dell'utente tramite plugin sociali e video.
Cliccando su oppure continuando la navigazione sul sito accetti i cookies. Per l'informativa completa clicca qui.